Bonaldo arredamenti: il tavolo Cop disegnato da Roberto Paoli

Il tavolo Cop di Bonaldo disegnato da Roberto Paoli racconta la convivialità con ironia, mostrandola in una condizione inedita e inusuale: sottosopra. Scoprilo su Designerblog

bonaldotavolocop.jpg

Il tavolo Cop di Bonaldo disegnato da Roberto Paoli racconta la convivialità con ironia, mostrandola in una condizione inedita e inusuale: sottosopra. Il tavolo, che solitamente sorregge gli oggetti del nostro quotidiano, in questo mondo ideale e alternativo viene rappresentato ‘a testa in giù’. Il piano rappresenta la linea di demarcazione tra la realtà e il mondo che riflette.

La base del tavolo è infatti costituita da elementi tipici dello stare insieme, dalle bottiglie ai calici preziosi fino alle coppe di champagne che vengono ritratte capovolte pur rimanendo immediatamente riconoscibili. Perché anche in un mondo sottosopra si può trovare la propria dose di equilibrio. La base del tavolo Cop è in metallo verniciato a tinta unita o in una combinazione colore. Il piano, proposto in legno, cristallo o ceramica, può essere rettangolare con angoli smussati oppure rotondo.

  • shares
  • Mail