Cantiere Galli Design Roma: il nuovo allestimento firmato Cristina Celestino dal titolo “Proiezioni”

E' stato inaugurato a Roma “Proiezioni”, la nuova installazione di Cristina Celestino realizzata per Cantiere Galli Design. Scopri tutto su Designerblog

Si sono riaperte le porte di “Una stanza tutta per sé”, il progetto culturale di Domitilla Dardi per Cantiere Galli Design, ed è stato svelato il nuovo allestimento firmato Cristina Celestino dal titolo “Proiezioni”. Si tratta di una installazione site specific che interpreta il tema “Personale/Condiviso”, fil-rouge della prima edizione di questa rassegna.

“Nell’ordine naturale delle cose l’interno è uno spazio prevalentemente intimo e personale e quello esterno è dedicato alla socializzazione e condivisione. Ma cosa avviene se questo assetto viene sovvertito? (...) Benvenuti in un luogo dove quello che appare è altro da sé” spiega Cristina Celestino.

Le superfici specchiate che rivestono le pareti ne sottraggono la materia, riflettendo all’infinito orizzonti del pensiero; le pareti stesse diventano grandi finestre, incorniciate da suntuosi tendaggi; il pavimento si veste di un materiale morbido e senza spigoli, una moquette dai toni pastello, che riveste anche il soffitto, come a simulare terra e cielo, ma con i valori materici di una dimora d’epoca.

Il progetto “Una stanza tutta per sé”, curato da Domitilla Dardi, è stato fortemente voluto da Cantiere Galli Design, il primo Interior Design Center di Roma, diretto da Eleonora Galli. Situato nelle vicinanze del Gazometro, è realtà unica nel suo genere, che colma un grande vuoto dell’offerta professionale di rivendita e consulenza nel mondo del design. Coinvolgendo sia le grandi aziende del design italiano e internazionale sia brand emergenti, lo spazio offre un’attenta selezione di materiali e prodotti a supporto delle idee dei professionisti del settore.

credit image by Press Office - photo credit by Cristina Galliena Bohman e Francesco Conti

  • shares
  • Mail