Giappone casa: i sistemi di arredamento USM Haller

Nel progetto residenziale realizzato a Morioka, in Giappone, la suddivisione degli spazi è stata determinata sulla base dei mobili selezionati per arredarla: i sistemi di arredamento USM Haller. Scopri tutto su Designerblog

Nel progetto residenziale realizzato a Morioka, in Giappone, la suddivisione degli spazi è stata determinata sulla base dei mobili selezionati per arredarla: i sistemi di arredamento USM Haller sono stati scelti proprio per le loro caratteristiche di versatilità ed eleganza senza tempo.

Quando il proprietario ha affidato il progetto per l’arredamento della propria casa all’architetto d’interni Ochi ha dato una sola indicazione: nessun mobile a incasso, solo arredi moderni e oggetti d’arte. La scelta dell’architetto si è quindi orientata sugli arredi USM che, grazie alla loro versatilità e poliedricità, incontrano la predilezione di linee nette e pulite del proprietario e la necessità di avere degli arredi altamente funzionali e dal design contemporaneo.

“Tenendo conto dei desideri del cliente, ho scelto gli arredi di USM, assicurandomi così che vengano apprezzati per i prossimi 10-20 anni!” precisa l’architetto Ochi. “Gli intramontabili mobili di USM si integrano perfettamente nell'insieme con gli altri complementi d'arredo. L'idea era quella di rinunciare totalmente ai mobili da incasso: determinante nella scelta è stato l’alto grado di flessibilità.”

Lungo tutta la parete della spaziosa cucina-tinello è stato collocato un mobile USM Haller da sei ripiani, che ha messo in evidenza la grandezza dell’ambiente, permettendo al tempo stesso di posizionare al centro una superficie di lavoro mobile composta da due moduli USM Haller apribili da entrambi i lati.

Gli arredi USM si ritrovano anche nei corridoi dove sono stati impiegati come scaffali, nella stanza dei bambini come mobili contenitori, nella lavanderia e nel bagno. È proprio nel bagno che la sfida di inserire mobili non a incasso si è fatta ardua, perché per il mobile sotto il lavabo era necessario trovare un arredo che si adattasse perfettamente all’altezza del piano. L’elevata capacità di personalizzazione dei sistemi di arredamento USM Haller, anche in altezza, ha reso possibile inserirli perfettamente anche in questo ambiente.

La scelta degli arredi USM è stata determinante anche nell’armonia cromatica della casa. Negli ambienti più grandi e spaziosi i mobili abbracciano le nuance del bianco e del beige per aumentare la percezione degli spazi ampi e ariosi, mentre per le stanze più piccole, come ad esempio il bagno e la lavanderia, si è optato per colori decisi come il giallo e il rosso per dare un ulteriore tocco di personalizzazione.

Oltre a USM Haller altre icone di design completano il progetto, come le Wishbone Chair e la Shell Chair di Carl Hansen & Son: questi classici danesi senza tempo di Hans J. Wegner dialogano con i prodotti USM in un perfetto equilibrio di eleganza e stile.

  • shares
  • Mail