Giopagani Couture: la capsule collection “Senza Fine”, la collezione di mobili dalle forme atemporali

All'interno dell'Atelier Maison GIOPAGANI, un ambiente dalle pareti blu introduce in una stanza dove si rivela allo sguardo SENZA FINE, una nuova capsule collection dai colori ricercati, dalla modernità sottile ma penetrante. Scoprila su Designerblog

All'interno dell'Atelier Maison GIOPAGANI, un tocco di luce e un ambiente dalle pareti blu introduce in una stanza dove si rivela allo sguardo SENZA FINE, una nuova capsule collection dai colori ricercati, dalla modernità sottile ma penetrante: un sofa modulare, che potrà esistere come poltrona singola o, con l’unione di più elementi, diventando un divano infinito, un cabinet, un letto, un side table e un coffee table. SENZA FINE è l'inizio di un viaggio attraverso il mondo GIOPAGANI, un brand sensibile al linguaggio artistico e alle sue molteplici espressioni.

L’Atelier di Via Montebello, più che uno showroom è un insieme di atmosfere uniche, di suggestioni in cui riconoscersi, una parentesi di bellezza, che racchiude i pensieri e la creatività firmati GIOPAGANI, dove gli spazi si fanno dimensione, quella che sosta tra l’emozione e il pensiero, tra un sussurro di stile e talento a voce alta. Reinterpretare forme vestendole di materia e colore, questa è la filosofia della Maison GIOPAGANI.

Una poetica che va in scena attraverso un vocabolario del colore che si declina a 360 gradi, contraddistinguendo il brand in modo deciso. Petrolio, limone, menta, fiamma, cipria, caffè e tanti altri. Vernici, vetri retroverniciati, laccature dei legni. Una palette di colori GIOPAGANI che, con la sua anima viva, la sua forza, energia e impetuosità, fa vibrare gli ambienti di una
personalità distintiva. E poi toni di luce diversa, finiture, legni, marmi, pelli, tessuti, dalla “crosta”, al jacquard, ai metalli, ottone, acciaio, rame, esperienze che possono mescolarsi in migliaia di combinazioni e interpretazioni eclettiche, per soddisfare qualsiasi sogno di ambiente e creare atmosfere dalla forte personalità.

Il richiamo è a un periodo storico che ha segnato la nascita della cultura del design italiano, un omaggio alla sensibilità e all’immaginario di un’epoca in cui design, moda e architettura hanno interpretato la potenza della libertà e dell’anticonformismo. Il design si veste di colore intenso, i mondi si contaminano e le arti solfeggiano la stessa melodia, quella di un senso
estetico definito, raffinato e unconventional, proprio come nell’universo creativo di GIOPAGANI.

SENZA FINE racchiude in sé il desiderio della Maison GIOPAGANI di giocare con i colori. Le forme sono pulite, semplici, ma diventano complesse quando le vai a vestire. GIOPAGANI si diverte a mescolare il poliestere laccato con l’onice, ambra, rosa, verde, marmo nero e marmo bianco, intervallati fra di loro. Una sorta di patchwork di materia. Oggi SENZA FINE è proposta in laccato lucido ma domani può diventare in legno o sperimentare altre composizioni, per un risultato sempre tailor made, cucito su misura sullo spazio-tempo di ciascuno, per sublimarne il gusto e dare alle forme un significato esclusivo. Il viaggio continua e GIOPAGANI esplora anche il territorio dell’illuminazione presentando la sua prima collezione di luci. Due le capsule collection ideate dalla Maison: ILLOGICA ALLEGRIA ed ECLAT D’EAU, ciascuna composta da una sospensione e da una lampada da terra, entrambe anche nella variante trittico, e dalle versioni a soffitto, a parete e da tavolo.

  • shares
  • Mail