Pareti colorate: le novità 2017 di Tileskin, le foto

Tileskin, una laminazione adesiva facile da applicare sulle piastrelle, coloratissima e resistente come una seconda pelle, presenta le nuove collezioni 2017 che spaziano dal basic al trendy, dal classic allo spettacolare. Scopri di più qui su Designerblog.

Tileskin, una laminazione adesiva facile da applicare sulle piastrelle, coloratissima e resistente come una seconda pelle, presenta le nuove collezioni 2017 che spaziano dal basic al trendy, dal classic allo spettacolare.

Nel Catalogo 2017 sono decine i nuovi decori, motivi e fantasie elaborati grazie alla collaborazione dello Studio Architetti Associati Millozza e Trupiano capitanato da Patrizia Trupiano, che ha creato un sistema armonizzato di gruppi cromatici e grafiche molto trendy. I temi sono vari: Colours – ampia gamma di colori di grande tendenza, già abbinati tra loro per agevolare la scelta delle composizioni; Wall - decorazioni dedicate alle pareti, ispirate ai più bei motivi delle ceramiche di tutto il mondo; Cementine – il sapore vintage delle mitiche piastrelline assortite degli anni ’40; Rosso e Nero - combinazioni vintage in due tonalità in pendant; Geometrico - triangoli e cubi ad effetto optical in tenui nuances coordinate; Mare - combinazioni di blu per evocare le righe delle bandiere, i nodi marinari e le catene delle ancore; Tartan - il più classico dei rigati nelle tinte tenui di rosa, azzurro, verde e grigio; Vintage - Decori dal sapore antico per impreziosire interni contemporanei; Oro e Argento - la ricchezza degli incastonati sfarzosi in stile Grande Gatsby; Material – le pietre e i materiali lapidei più preziosi riprodotti su Tileskin; Windows – spettacolari viste su Firenze e Venezia, ideali per dare respiro anche a vani ciechi.

Tre, invece, i kit “speciali” per il 2017 che Patrizia Trupiano ha selezionato per Tileskin. Leopardo è un po’ Henri Rousseau, un po’ Gustav Klimt, squisitamente bidimensionale e naïf. Il leopardo di Tileskin mescola tonalità intense di verde a calde sfumature gialle e tinte della terra, trasferendo il jungle mood della prossima estate direttamente sulle pareti di casa, subito e senza colle. Astenersi timidi. Lama, invece, si ispira all'Oriente, opulento e sfarzoso, mitigato dai toni del grigio e del beige in cui spiccano i dettagli rossi e blu della bardatura. Tileskin guarda ad est per catturare l’occhio di chi incrocia la figura nella sua imponenza. Infine, Pavone ha toni tenui, effetti visivi che ammaliano e catturano nell’incrociarsi e curvarsi delle linee, minimal e chic dedicato a chi ama grandi decori dalle linee grafiche e pulite.

  • shares
  • Mail