Piazza San Pietro: la nuova illuminazione LED di Osram, le foto

Dopo aver dato una nuova luce alla Cappella Sistina nel 2014, Osram torna nel Vaticano per illuminare Piazza San Pietro. Arte e tecnologia collaborano per generare l'atmosfera perfetta e far vivere questo luogo così importante e suggestivo con il giusto spirito. Scopri di più qui su Designerblog.

Dopo aver dato una nuova luce alla Cappella Sistina nel 2014, Osram torna nel Vaticano per illuminare Piazza San Pietro. Arte e tecnologia collaborano per generare l'atmosfera perfetta e far vivere questo luogo così importante e suggestivo con il giusto spirito.

132, i proiettori LED installati che assicurano un'illuminazione brillante e uniforme, ed un'attenzione
particolare alla sostenibilità, che si esprime attraverso la sensibile riduzione del consumo di energia e l'eliminazione dell'inquinamento luminoso. Questo nuovo sistema di illuminazione, infatti, permette di risparmiare circa il 70% di energia, e al contempo esalta l'architettura della piazza, attraverso l'accentuazione dell'imponente colonnato e delle cromie naturali del marmo.

Il Vaticano aveva la necessità di un illuminamento notturno compreso tra 100-120 lux, per offrire sicurezza ai visitatori consentendo loro anche la lettura durante gli eventi e le celebrazioni. I 132 apparecchi LED installati rappresentano una versione “ad hoc” del proiettore Floodlight 20 LED con cablaggio passante e connettori speciali, che agevolano l'interconnessione degli apparecchi. Gli apparecchi integrano il sistema di controllo DALI Professional e producono una tonalità di luce bianca neutra con temperatura di colore di 4000 K.

Photo Credits: Camilla Di Iorgi

  • shares
  • Mail