Diemmebi sedie: S’mesh nell'ADI Design Index 2016, le foto

L'Osservatorio permanente del Design ADI ha selezionato la sedia S’mesh di Diemmebi per l'ADI Design Index 2016. Scopri di più qui su Designerblog.

L'Osservatorio permanente del Design ADI ha selezionato la sedia S’mesh di Diemmebi per l'ADI Design Index 2016. Disegnata da Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari, S’mesh ha una struttura in filo di acciaio che abbraccia la seduta e lo schienale in polipropilene, stampato ad iniezione. Questi ultimi sono uniti senza l’impiego di viti; curve e controcurve dello schienale tengono in tensione il tessuto in modo che si adatti ergonomicamente alla schiena dell’ospite. S’mesh è impilabile fino a 40 pezzi ed è declinabile in numerose varianti: seduta, seduta con tavoletta, sgabello, dattilo e panca. Inoltre, tutte le versioni possono essere con o senza imbottitura.

Quello dell'ADI Design Index, è un traguardo raggiunto grazie ad un forte impegno nella ricerca, che ha portato alla creazione di numerosi prototipi fino al raggiungimento della migliore ergonomia possibile. Innovazione in senso ampio testimoniata anche dalla Fondazione Achille Castiglioni che ha collaborato nel 2015 al non-concorso Dress your chair. E ancora, S’mesh è stata apprezzata fin da subito anche a livello internazionale riscuotendo alto gradimento in occasione delle Fiere di Guangzhou, Colonia e Chicago alle quali l’azienda ha partecipato per il lancio commerciale. Una case history di successo che ha riscosso un significativo interesse in tutti i continenti, come ad esempio la recente fornitura ONU fatta grazie ad un importante cliente.

  • shares
  • Mail