Smania presenta la capsule collection Contrast di Alessandro La Spada, le foto

Contrast Collection è la collezione di Smania, creata per rompere gli schemi, con cromie inedite, nuove decorazioni e nuovi modi di utilizzare ed accostare i materiali che da sempre fanno parte dell’heritage dell’azienda veneta: pelle, essenze di legno pregiate e lavorate artigianalmente, acciaio. Scopri di più qui su Designerblog.

Contrast Collection è la collezione di Smania, creata per rompere gli schemi, con cromie inedite, nuove decorazioni e nuovi modi di utilizzare ed accostare i materiali che da sempre fanno parte dell’heritage dell’azienda veneta: pelle, essenze di legno pregiate e lavorate artigianalmente, acciaio.

Contaminazione, dunque, è la parola chiave di questa capsule disegnata da Alessandro La Spada, circa venti pezzi tra arredi e complementi per ogni stanza della casa, - living, dining, bedroom – e anche per l’ufficio e il contract che non possono mancare in una collezione Smania.

Contaminazione perché La Spada porta nel mondo Smania colori, tinte inusuali e cromie accese mutuate dal fashion e dall’automotive design dando vita ad un nuovo modo di intendere il luxury lifestyle.
Ottanio, avio, salmone, cipria si ispirano al Sudamerica e si posano su pelli e tessuti mentre le lacche lucide e le forme fluide di ispirazione orientale danno un nuovo significato al legno, da sempre attore protagonista di Smania.

Fa parte della Contrast Collection anche il letto Harrison disegnato da Katerina Elizarova, giovane designer russa incoronata “Best Designer of 2015” dalla rivista Elle Decoration. Con un approccio all’innovazione sempre in armonia con il proprio stile, Smania investe e supporta la creatività di giovani designer internazionali che possano interpretare secondo sensibilità personale e contemporanea l’anima Smania.

Interno ed esterno, vuoto e pieno, nascosto ed esposto: la serie Lock è caratterizzata dalla forma inconfondibile di una serratura che diventa architettura distintiva su ogni elemento d’arredo dal divano al tavolo da pranzo, dai tavolini da appoggio alle cassettiere.
Lock è un gioco di prospettiva che ci fa entrare all’interno del prodotto e che ribalta il concetto di fuori e dentro con un uso inedito dei materiali: ciò che è sempre stato all’esterno (il legno) si sposta all’interno della forma e all’interno del mobile mentre l’esterno diventa superficie di pelle lavorata e “MicroNabuk”. Un ribaltamento e un contrasto di prospettive possibili solo grazie alle alte maestranze del legno Smania in grado di lavorare ogni preziosa essenza in forme, dimensioni e curvature al limite dell’impossibile.

Il decò di inizio ‘900 e le forme tipiche dello stile d’oriente si fondono con la tradizionale matericità di Smania: il risultato è la serie Jersey, ispirata alle trame di un tessuto, che porta le linee fluide orientali ad incidere legno e rivestimenti in pelle creando una texture inconfondibile ed un effetto avvolgente che cattura al primo sguardo su sedute, lampade e mobili.

  • shares
  • Mail