Stefano Dall'Osso illumina la nuova sede dello Scatolificio Valtenna

Lo Scatolificio Valtenna illuminato dal lighting designer Stefano Dall'Osso

Scatolificio Valtenna illuminazione

Lo Scatolificio Valtenna è uno stabilimento del centro Italia con una discreta fama. L'azienda si trova a Fermo ed è conosciuta in tutta la penisola per la produzione di scatole, imballaggi e cartotecnica di alta qualità.

Non solo, il marchio ha anche una certa attenzione alla sostenibilità, punto focale del suo sistema produttivo.

Scatolificio Valtenna illuminazione

Per tale ragione non stupisce che la nuova sede dello scatolificio sia nata con l'idea di avere il minimo impatto visivo sull'ambiente circostante, ma anzi che la struttura sia stata progettata con grandi superfici in vetro e cortili tematici per far entrare la natura al suo interno.

L'utilizzo di legno e vetro per questo nuovo polo ha però messo qualche paletto all'illuminazione, in quanto il primo ha reso impossibile controsoffittare e creare fori per il passaggio dei cavi, mentre il secondo ha influenzato non poco la scelta delle luci.

Scatolificio Valtenna illuminazione

Nulla di impossibile però per il lighting designer Stefano Dall'Osso e il suo team, che hanno studiato una serie di soluzioni efficaci e adatte al luogo. Per farlo sono stati ideati apparecchi illuminanti su misura, la cui produzione è stata affidata al marchio Linea Light Group.

L'illuminazione diretta è a cura di lampade fluorescenti con ottica darklight anti abbagliamento, mentre quella indiretta si avvale della tecnologia LED. Per quanto riguarda i cavi, come richiesto, niente buchi nel soffitto in legno, ma è stato previsto invece un sistema di alimentazione a parete.

In ultimo, per sfruttare la luce naturale esterna, migliorando il risparmio energetico, sono stati installati dei sensori fotosensibili che regolano in modo autonomo l'illuminazione artificiale. Quando si dice un progetto da dieci e lode.

Scatolificio Valtenna illuminazione

  • shares
  • Mail