Secco Sistemi: il progetto di Casa JMG a Polignano a Mare, le foto

Secco Sistemi entra nel progetto residenziale di Luca Zanaroli Architetto per Casa JMG, la casa tra gli ulivi, di Polignano a Mare. Scopri di più qui su Designerblog.

Secco Sistemi entra nel progetto residenziale di Luca Zanaroli Architetto per Casa JMG, la casa tra gli ulivi, di Polignano a Mare.

Mantenere un sottile equilibrio tra rispetto del contesto e volontà di contemporaneità, è questo l'esercizio delicato che l’architetto Luca Zanaroli è riuscito a portare a termine. Al punto che la casa che ha progettato nella campagna di Polignano a Mare sembra un’emanazione naturale dello scorcio di territorio rurale pugliese che la accoglie.

Il progetto ha integrato in un unicum armonico gli ulivi centenari, il trullo preesistente diventato dépendance per gli ospiti e il nuovo edificio a L destinato ad ospitare due famiglie. La nuova realtà architettonica è riuscita a soddisfare appieno le richieste di benessere, comfort e sicurezza rispettando l’anima del luogo che viene sublimata da questa rivisitazione.

Alla base del progetto, l’idea di realizzare una corte “rurale” delimitata dal trullo da un lato, dall’estensione ex novo negli altri due lati e dalla piscina nel lato verso valle. La nuova costruzione è composta dai due lati della “L” dove sono collocate le camere da letto che si affacciano sulla parte opposta della corte per garantire riservatezza alla zona più intima della casa, e da un parallelepipedo centrale dove si trovano la zona living e la cucina/pranzo. Quest’ultima parte della casa è completamente aperta verso la corte, e una grande vetrata inquadra la corte e il trullo. L’ambiente circostante diventa parte integrale della realtà costruita.

Secco Sistemi, con il sistema EBE 85AS in corten, è stato utilizzato per realizzare il grande alzante scorrevole che apre sulla corte interna, mentre il sistema SA15 in corten è stato adoperato per realizzare altri tipi di aperture.

  • shares
  • Mail