Olimpiadi di Rio 2016: le vasche realizzate da Piscine Castiglione

Piscine Castiglione sarà protagonista alle Olimpiadi di Rio 2016: ecco le sue vasche.

Alle Olimpiadi di Rio 2016 Piscine Castiglione, azienda italiana leader nella progettazione di impianti natatori d'eccellenza, sarà protagonista, grazie all'installazione di 18 vasche, tra le quali le piscine che ospiteranno le competizioni acquatiche dei giochi olimpici estivi.

L'azienda ha fornito due piscine da 50 metri destinate al “Parque des Atletas” e utilizzate in fase di allenamento, ma anche la piscina da 50 metri in cui si terranno tutte le gare di nuoto e pallanuoto e la piscina da 50 metri dedicata al riscaldamento degli atleti nell’Estadio Olimpico de Desportos Aquaticos.

Ma sono state installate anche altre vasche, tra cui la piscina da 50 metri per le fasi di riscaldamento e le gare di nuoto sincronizzato nel Centro Aquatico Maria Lenk. Le gare e le finali di nuoto e pallanuoto si terranno in piscine Myrtha, fiore all'occhiello del gruppo, con tecnologia esclusiva e brevettata, con sistema modulare basato sull’utilizzo di pannelli in acciaio inox.

Roberto Colletto, Amministratore Delegato di Piscine Castiglione, ricorda:

Anche in occasione di questo importante e complesso progetto, abbiamo realizzato 18 piscine in Brasile per l’occasione dei Giochi Olimpici con precisione, cura e nei tempi prefissati. Sapere che i più grandi nuotatori del mondo gareggeranno nelle vasche di Piscine Castiglione ci riempie di orgoglio ed è ancora una volta la dimostrazione che il know how e le competenze maturate in oltre 50 anni di storia hanno portato la nostra azienda a diventare punto di riferimento per le grandi competizioni di nuoto a livello internazionale.

  • shares
  • Mail