Tom Dixon restaurant: il Bronte a Londra realizzato con DRS, le foto

Bronte è l'ultima novità arrivata in casa Tom Dixon. Sotto la direzione creativa di Tom Dixon, infatti, Design Research Studio (DRS) ha creato gli interni di Bronte, un nuovo ristorante situato sullo Strand, con vista su Trafalgar Square. Ispirato alla storia dello Strand, popolato da esploratori vittoriani, collezionisti straordinari e da gabinetti delle curiosità, Bronte è il primo ristorante standalone di DRS, dopo Eclectic a Parigi. Scopri di più qui su Designerblog.

Bronte è l'ultima novità arrivata in casa Tom Dixon. Sotto la direzione creativa di Tom Dixon, infatti, Design Research Studio (DRS) ha creato gli interni di Bronte, un nuovo ristorante situato sullo Strand, con vista su Trafalgar Square. Ispirato alla storia dello Strand, popolato da esploratori vittoriani, collezionisti straordinari e da gabinetti delle curiosità, Bronte è il primo ristorante standalone di DRS, dopo Eclectic a Parigi.

Il ristorante vanta delle caratteristiche architettoniche che colpiscono l'occhio, come la facciata, una grande vetrata ad arco che porta dal tradizionale terrazzo colonnato in uno spazio alto il doppio e fornito di soppalco, e ad una sala da pranzo più intima, verso la parte posteriore. Finestre che vanno dal pavimento al soffitto fare il bagnano la zona dispensa di luce naturale, anche grazie ad una tavolozza sottile ed elegante che viaggia attraverso il ristorante, verso l'area principale.

Contro lo sfondo neutrale, spiccano grandi elementi d'arredo in materiali straordinari, come il bancone da colazione in cemento rosa, la cucina in granito verde, e il cocktail bar in peltro. O ancora mobili di design realizzati appositamente con pelle verde e cabine in legno nero. Elementi che potrebbero benissimo appartenere alla casa di un collezionista, in perfetto stile Strand. Inoltre ogni area del ristorante ha il proprio gabinetto delle curiosità, ognuno con la propria personalità e notevoli materiali usati sempre in modo audace e generoso.

  • shares
  • Mail