iGuzzini illuminazione adotta la Cappella degli Scrovegni

iGuzzini illumina la Cappella degli Scrovegni: ecco qual è stato l'intervento del gruppo di design.

iGuzzini

iGuzzini continua a dimostrare il suo impegno per il patrimonio culturale italiano: dopo aver adottato il Cenacolo Vinciano nel marzo 2015, ecco che adesso il marchio annuncia un nuovo progetto. Il marchio mette a disposizione la propria cultura della luce per valorizzare un'altra grande opera che tutto il mondo ci invidia: stiamo parlando della Cappella degli Scrovegni di Giotto, a Padova.

iGuzzini lavora ancora una volta accanto all'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, in accordo con il Comune di Padova, per "adottare" una nuova opera d'arte. L'intervento all'interno della Cappella degli Scrovegni prevede la sponsorizzazione e l'adeguamento tecnologico dell'impianto di illuminazione che è stato realizzato nel 2002: in questo modo si potranno apprezzare meglio i colori e i dettagli dell'opera d'arte di Giotto.

iGuzzini metterà a disposizione della Soprintendenza le competenze del Centro Studi e Ricerca che suggerirà anche negli anni avvenire la giusta soluzione, seguendo la rapida evoluzione tecnologica nel campo dell'illuminazione. In questo modo si potranno pianificare i migliori interventi per continuare a garantire le soluzioni migliori per illuminare la grande opera d'arte firmata da Giotto.

Gli obiettivi dell'intervento riguardano l'efficientamento energetico per abbassare i consumi e migliorare le condizioni micro ambientali al'interno della Cappella e il lavoro sulla resa cromatica per una lettura migliore e più emozionale dell'opera.

I lavori di adeguamento dell’illuminazione termineranno, secondo la previsione, nella primavera del prossimo 2017, quando potremo godere pienamente dell'opera di intervento di iGuzzini.

  • shares
  • Mail