Scholtès presenta i nuovi piani cottura a induzione

Il marchio Scholtès lancia la nuova serie di piani cottura a induzione con funzioni automatiche

Scoltes piano cottura

In cucina i dettagli sono quelli che fanno la differenza e determinano la qualità dell'ambiente "da lavoro". Si, perché la cucina, il cuore della casa, è la stanza dove si crea, si cuoce, si spadella e sempre di più anche quella dove ci si dedica al convivio.

Per tale ragione l'interior design di questo luogo deve essere curato in due aspetti, quello estetico, perché la vista è sempre il primo senso coinvolto, ma anche la funzionalità, indispensabile per avere una fruibilità perfetta degli spazi.

Grande importanza in tutto questo ce l'hanno gli elettrodomestici, che devono venire incontro alle sempre nuove esigenze degli abitanti della casa e degli utilizzatori della cucina. Proprio a tal proposito, parliamo della rivoluzione dei piani cottura a induzione.

Da qualche anno la classica piastra in vetro che scalda solo e soltanto a contatto con il fondo in acciaio delle padelle giuste è diventata un must. Un po' perché il fornello con i fuochi è ormai agèe e un po' perché l'induzione permette di avere una precisione di cottura che gli altri sistemi non danno. Un po' anche perché la superficie vetrosa è anche più facile da pulire e far risplendere.

Parlando poi di tecnologia, i nuovi piani cottura a induzione sono sempre più smart. Da poco il marchio Scholtès, leader nella produzione di elettrodomestici semi professionali, ha presentato i nuovi modelli che appartengono a questa categoria, mostrando quanti passi avanti si siano fatti in questo campo.

Tanto per cominciare parliamo di Extenso Pro, un sistema che permette ai nuovi piani Scholtès di gestire l'intera area per la cottura, senza i vecchi limiti perimetrali che stabilivano dimensione e numero di padelle utilizzabili.

In più questi modelli hanno anche una serie di funzioni temperatura preimpostate, perciò è possibile scegliere fra le modalità sciogliere, sobbollire, bollire e tenere in caldo senza bisogno di settare manualmente la potenza.

Inoltre i nuovi piani Scholtès limitano al massimo la dispersione del calore, distribuendolo invece perfettamente. Sono poi state implementate anche le funzioni di sicurezza, consentendo, ad esempio, lo spegnimento automatico quando la piastra viene dimenticata accesa.

  • shares
  • Mail