Salone del Mobile 2016: le novità per l'arredamento di Flou, le foto

Flou esplora il Total Living, e lo ha presentato in occasione del Salone del Mobile di Milano 2016, con una gamma completa, coerente e sinergica di prodotti per la zona giorno e la zona notte, da una linea di accessori dedicati al comfort e al benessere, fino a Natevo, l'innovativo brand che realizza e produce mobili e complementi con luci a LED incorporate. Scopri di più qui su Designerblog.

Flou esplora il Total Living, e lo ha presentato in occasione del Salone del Mobile di Milano 2016, con una gamma completa, coerente e sinergica di prodotti per la zona giorno e la zona notte, da una linea di accessori dedicati al comfort e al benessere, fino a Natevo, l'innovativo brand che realizza e produce mobili e complementi con luci a LED incorporate.

Oltre trentanni di impegno, di creatività e di specializzazione partendo dai letti ci hanno condotti con naturale progressione ad ampliare le tipologie ed a sviluppare progetti sempre più globali. Il risultato è una collezione di design completa, variegata ed esaustiva, pensata per tutti gli ambienti arredati con stile.

Softwing è la collezione di Carlo Colombo, composta da letto, poltroncina, pouf e lampada a LED legati dal medesimo fil rouge: una piega morbida, una rotondità leggera, una curva elegante. Il letto matrimoniale, rispetta in pieno la tradizione del letto tessile Flou. Il punto di forza di Softwing è infatti il tessuto, cucito addosso alla struttura come un abito dalta moda. La linea sobria lascia spazio alla morbida testata arrotondata ai lati, alla raffinatezza dei dettagli, alla disposizione delle pieghe, all'accuratezza delle cuciture. L'effetto finale è una morbidezza straordinariamente confortevole, un'eleganza semplice e sofisticata a un tempo, un prodotto sartoriale perfetto.

La forma piacevolmente arrotondata presente nell'omonimo letto si ritrova anche nella poltrona con schienale alto e con schienale basso di cui è evidente il grande effetto arredativo. Il guscio esterno che racchiude la morbida seduta imbottita è un'elegante struttura curvata, pensata in varie essenze preziose: noce, ebano o larice opaco o lucido. L'interno accoglie rivestimenti sia in tessuto che pelle, in entrambi i casi totalmente sfoderabile. Fa da corollario alla serie Softwing il morbidissimo pouf imbottito, ideale come funzionale poggiapiedi per l'omonima poltrona ma perfetto anche come elemento a sé da collocare nel living o in camera da letto. Può essere rivestito sia in tessuto che pelle, in entrambi i casi totalmente sfoderabile. Infine, la lampada in metallo bronzato o color grafite, è caratterizzato da una sfera luminosa a LED in vetro trasparente, fumé o color bronzo, che trasmette eleganza e sofisticazione insieme. Con un dettaglio funzionale non trascurabile: per accendere la lampada Softwing nella versione sia da tavolo che da terra non serve pigiare su bottoni o premere pulsanti. E' sufficiente sfiorarla delicatamente con una mano, anzi, con un dito.

Opera di Emanuela Garbin e Mario Dell’Orto, invece, Borgonuovo è un nuovo sofà particolarmente riuscito dal punto di vista ergonomico, ha linee molto morbide, l’imbottitura anche sui fianchi, lo schienale un po’ più alto del consueto che consente un comodo appoggio del capo. Si può definire un divano dalle forme rassicuranti limbottito il cui nome richiama una delle vie del quadrilatero doro dello shopping milanese. Design, forma ed ergonomia sono i suoi punti di forza. Lo schienale sostiene in modo ottimale lappoggio del capo, i cuscini-seduta lievemente più alti accolgono piacevolmente il corpo, le dimensioni complessive sono perfette per linserimento in ogni tipo di ambiente, sia moderno che classico. Un vero divano deccellenza che è possibile rivestire in tessuto o pelle ma anche nella classica versione a volants che agli angoli è arricchita dal tradizionale sfondo piega.

Oliver, sempre di Emanuela Garbin e Mario Dell’Orto, invece, è una grande specchiera. Di forma quadrata e rettangolare ha tre dimensioni: quella da 180x180cm da sola arreda unintera parete. A impreziosire il perimetro è l'elegante bisellatura che fa di questo raffinato specchio un elemento d'arredo molto suggestivo.

Novità anche per il divano letto Biss, che arriva con una nuova versione di Pinuccio Borgonovo, resa ancor più confortevole e più definita come divano, grazie al basco di rivestimento imbottito e allo schienale con quattro grandi cuscini.

Per Naveto, invece ci sono tre nuovi oggetti d'arredo: lo specchio Saturno di Matteo Nunziati, quasi una scultura alla Pomodoro; la scrivania Skara di Toner Architect, simile all'omonimo mobile make up femminile ricco di specchi, la versione maschile di Kara riprende l'elegante forma arrotondata, il pregio dei materiali - ebano opaco e larice lucido – e soprattutto la suggestione dei LED che retro illuminano il marmo del piano diffondendo; e i mobili Torri di Pinuccio Borgonovo, dall'eleganza sofisticata e l'aspetto prezioso offerti in due varianti d'uso, come mobile frigobar munito di ripiani e spazi per alloggiare bottiglie e bicchieri, o come contenitore con cassetti a chiusura soft touch per oggetti di pregio: borse, cappelli, guanti e foulard.

  • shares
  • Mail