Fuorisalone 2016: Riscatti, la mostra fotografica degli Homeless

I fotografi homeless dell’associazione no profit Riscatti, nata con l’obiettivo di sostenere l’integrazione sociale delle persone senza fissa dimora e di creare per loro una concreta opportunità di riscatto, torna al Fuorisalone 2016 allo Spazio Sanremo. Scopri di più qui su Designerblog.

I fotografi homeless dell’associazione no profit Riscatti, nata con l’obiettivo di sostenere l’integrazione sociale delle persone senza fissa dimora e di creare per loro una concreta opportunità di riscatto, torna al Fuorisalone 2016 allo Spazio Sanremo.

E questa volta si tratta di una ribalta internazionale. A distanza di oltre un anno dalla fortunata mostra “Ri-scatti – Fotografi senza fissa dimora”, di scena al PAC nel febbraio del 2015, con 5.000 visitatori in 12 giorni, e poi diventata itinerante, 4 dei 15 clochard coinvolti nel progetto sono stati ingaggiati dall’associazione 5 VIE Art + Design alla vigilia della Design Week 2016 per immortalare con i loro scatti il backstage degli allestimenti di designer e architetti di fama internazionale in diverse location del centro storico di Milano.

Nei giorni scorsi Dino Bertoli, Sofiene Bouzaiene, Massimo La Fauci e Karim Hamras, ormai inseparabili dalle loro rispettive reflex, sono stati sguinzagliati in giro per gallerie d’arte prestigiose, come lo Spazio Rossana Orlandi, e cortili di location storiche, tra cui il Palazzo Litta e il Palazzo Turati, allo scopo di documentare con i loro scatti i momenti concitati antecedenti l’inaugurazione delle innumerevoli mostre e installazioni che in questa settimana animeranno il Fuorisalone.

Uno dei distretti più vivaci è indubbiamente proprio quello delle 5 Vie che, da 3 anni a questa parte, attraverso l’omonima associazione, dispiega le sue migliori energie per offrire un ricco palinsesto di eventi frutto di una rete di collaborazione e di lavoro territoriale. In questo contesto si inserisce la anche la sinergia con Riscatti, i cui specialissimi fotografi potranno avere l’occasione di mostrare il loro talento ai visitatori provenienti da tutto il mondo per quella che è senza dubbio la settimana più “calda” dell’anno.

Le loro foto, realizzate sotto la supervisione del magazine di fotogiornalismo Witness Journal (www.witnessjournal.com) e poi stampate e affisse dalla stamperia Al Laboratorio (www.allaboratorio.com), saranno infatti esposte da mercoledì 13 fino a domenica 17 aprile allo Spazio Sanremo di via Zecca Vecchia, sede del press e info point dell’associazione 5 VIE per tutta la durata della Milano Design Week. Gli scatti, inoltre, potranno essere ceduti dai volontari dell’associazione Riscatti a chi ne farà richiesta, a fronte di una donazione minima di 50 € per ognuno. Tutto il ricavato della vendita andrà ai fotografi senza fissa dimora perché possano continuare a studiare e coltivare il loro sogno di diventare dei fotoreporter professionisti.

Ma non finisce qui. Mercoledì prossimo Dino, Sofiene, Massimo e Karim saranno impegnati con le loro macchine fotografiche anche in occasione della Design Parade by Seletti, un coinvolgente corteo di carri, musica e balli che partirà alle 19.30 da Piazzale Cadorna per poi attraversare il distretto delle 5 Vie e giungere in Piazza Affari per un grande party aperto al pubblico fino alla mezzanotte. Proprio i ragazzi di Riscatti, infatti, sono stati incaricati di realizzare un foto-reportage dell’evento che verrà poi distribuito da una nota agenzia con cui Witness Journal ha già preso accordi.

  • shares
  • Mail