Salone del Mobile 2016 Milano: Fendi rende omaggio a Guglielmo Ulrich

In occasione del Salone del Mobile 2016, Fendi rende omaggio a Guglielmo Ulrich e al suo lavoro visionario, rieditando una selezione di pezzi di design unici, ideati dal designer italiano negli anni Trenta per l’Esposizione Universale a Roma del 1938, ma mai realizzati. Guarda le immagini in anteprima su Designerblog

In occasione del Salone del Mobile 2016, Fendi rende omaggio a Guglielmo Ulrich e al suo lavoro visionario, rieditando una selezione di pezzi di design unici, ideati dal designer italiano negli anni Trenta per l’Esposizione Universale a Roma del 1938, ma mai realizzati.

Guglielmo Ulrich è stato tra gli innumerevoli progettisti, artisti ed intellettuali chiamati negli anni Trenta a dare forma a questa “nuova” città, l’EUR. L’architetto progettò elementi di arredo in perfetta sintonia con la sospesa monumentalità degli edifici. La Seconda Guerra Mondiale interruppe la costruzione del nuovo quartiere, così come la produzione degli arredi, già commissionati ma destinati a rimanere sulla carta, almeno fino ad oggi.

Lo scorso ottobre Fendi ha inaugurato la sua nuova sede nel monumentale Palazzo della Civiltà Italiana, un punto di riferimento internazionale per l’architettura, anche conosciuto come Colosseo Quadrato, concepito e realizzato nel 1937 proprio nella zona EUR.

Oggi la Maison romana trae ispirazione dai progetti di Ulrich per dar vita ad esclusivi elementi di design unendo tradizione e innovazione, espressività ed equilibrio. Gli arredi, rieditati da Fendi e presentati come anteprima
mondiale a Design Miami 2015, saranno collocati all’interno del Palazzo della Civiltà Italiana, luogo per il quale furono originariamente concepiti sette decadi fa.

Il savoir-faire di Fendi è visibile in tutti i complementi d’arredo: dal divano ad S a doppio affaccio, alle poltrone realizzate in pelle, così come nella sedia e nel tavolino dalla struttura curva. Grazie all’alta artigianalità e all’impiego di materiali pregiati, adeguati ai più alti standard di Fendi, la Maison ha reso il proprio tributo al progetto originale di Guglielmo Ulrich.

Due elementi di questa selezione, la Poltrona P02 e il Tavolo T01 by Guglielmo Ulrich, saranno prodotte e commercializzate da Fendi Casa, entrando a far parte della collezione Fendi Casa Icons, insieme ai celebri pezzi disegnati da Maria Pergay nel 2013.

Questi due complementi d’arredo caratterizzati da un design lineare e rigoroso, elegante e funzionale, saranno
presentati al Salone del Mobile 2016 presso lo stand Fendi Casa, mentre gli altri tre pezzi saranno esposti nella
boutique Fendi, in via Montenapolone 3, per tutta la durata della fiera.

  • shares
  • Mail