Fuorisalone 2016 Milano: il Mix It Up di PepsiCo con i progetti di Fabio Novembre, Benjamin Hubert e Karim Rashid

PepsiCo, in occasione della Milano Design Week 2016, apre le porte di Mix It Up, uno spazio interattivo dedicato all’esposizione delle collaborazioni con grandi talenti dell’industria internazionale del design come Fabio Novembre, Benjamin Hubert, Karim Rashid e molti altri designer per creare un’esposizione interattiva e coinvolgente. Scopri l'anteprima su Designerblog

PepsiCo, in occasione della Milano Design Week 2016, apre le porte di Mix It Up, uno spazio interattivo dedicato all’esposizione delle collaborazioni con grandi talenti dell’industria internazionale del design. In partnership con il team PepsiCo Away from Home Global Customer Management, Pepsico Design ha collaborato con Fabio Novembre, Benjamin Hubert, Karim Rashid e altri designer per creare un’esposizione interattiva e coinvolgente che, combinando insieme in modo unico e inaspettato creatività, design, moda, musica, sport e arte culinaria, dia forma a una cultura pop.

Il F!ZZ Bar, pezzo forte di Mix It Up, offrirà a tutti i visitatori curiosi e assetati una varietà entusiasmante di cocktail realizzati per l’occasione. L’aspetto del F!ZZ Bar muta nel corso della giornata, con un cambiamento visivo tra la mattina e la sera. Ulteriori drink saranno preparati con la Pepsi Spire 2.0, una colonna di spillatura touchscreen che permette ai consumatori di personalizzare la propria bibita fresca con una gamma di prodotti PepsiCo.

PepsiCo ha dato vita a un’icona cult della cinematografia grazie a Pepsi Perfect, per celebrare il suo ruolo nella seconda puntata di una delle più amate trilogie nella storia del cinema " Ritorno al Futuro". Questa cola immaginaria, per la prima volta apparsa nel film di successo del 1989, ha ispirato la bottiglia di Pepsi Perfect e ha lanciato un prodotto che unisse insieme fantascienza e vita reale. Pepsi Perfect permette ai consumatori di rivivere concretamente un momento nostalgico della storia del cinema. I visitatori sono invitati a viaggiare attraverso il tempo entrando in un caffè retro-futuristico e a partecipare a un contest sui social media con la possibilità di vincere un set Pepsi Perfect e di portarsi così a casa un pezzo della storia del cinema.

Nel 2016 il Design & Innovation Center di PepsiCo ha creato centinaia di PepsiMoji – che riproducono immagini sia famose in tutto il mondo sia popolari a livello locale – per dare vita a un linguaggio universale del brand. Le PepsiMoji saranno lanciate in più di 100 paesi nel corso dell’anno. A Mix It Up sarà presentata in anteprima assoluta una collaborazione con Jeremy Scott che porta la campagna aldilà del solo packaging. La capsule collection “Pepsi x Jeremy Scott” include occhiali da sole ispirati alle emoji, che saranno disponibili nell’estate 2016. Infine la partnership con Fabio Novembre ha condotto alla creazione di un’espressione artistica delle PepsiMoji per il Design Pride 2016.

L’elegante e moderna Prestige Bottle in alluminio, disegnata da Karim Rashid, porta a un livello più alto le occasioni di consumo di Pepsi rendendola perfetta per momenti speciali. Per Mix It Up Karim ha creato degli accessori da bar realizzati appositamente per l’occasione, che includono un secchiello per il ghiaccio, oggetti di vetro e un vassoio che faranno da complemento alla Prestige Bottle.

PepsiCo ha collaborato con il creativo imprenditore Lapo Elkann di Garage Italia Customs per creare un esemplare unico della Fiat 500 che racchiude il divertimento, la sfrontatezza e l’emozione innegabilmente parte di Pepsi. Gli iconici colori Pepsi blu, bianco e rosso sono introdotti attraverso un design e un’esposizione creative – all’interno e all’esterno dell’auto – per quegli automobilisti che davvero ricercano il “Live for Now”. La Fiat 500 diventa quindi un’espressione del Pop all’interno del mondo Pepsi. Allo stesso tempo, reinterpreta il concetto di street art con un “doodle pattern” appositamente realizzato da un artista per la parte superiore dell’auto. All’interno, oltre alle guarnizioni in tinta con la carrozzeria, molti dettagli richiamano il brand americano. Per esempio, i sedili sono rivestiti di pelle blu trattata con un’imbottitura dallo speciale “effetto bubble” 3D e il logo Pepsi è ricamato sui poggiatesta e sul pomello del cambio. Quando una lattina di Pepsi viene inserita all’interno della console centrale, gli interni dell’auto prendono vita con un’esplosione di colori Pop grazie al tessuto Dreamlux che illumina il tettuccio internamente, i loghi sui poggiatesta e il sedile che suona a ritmo di musica.

La PepsiCo Solar Cart è un’unità di vendita mobile, prima nel suo genere, in grado di portare energia, freschezza e deliziosi snack in aree con scarso accesso a fonti dirette di energia. È un innovativo concept di design industriale e testimonia l’impegno del gruppo PepsiCo rispetto ai temi di sostenibilità ambientale. Questo oggetto innovativo può fornire stazioni di energia elettrica dove rifornirsi grazie alla sola energia solare.

Drinkfinity è un innovativo sistema portatile di personalizzazione che consente ai consumatori di creare la propria bevanda basata sui propri gusti. Drinkfinity mette a disposizione scelte illimitate di personalizzazione, permettendo agli utenti di idratarsi in modo consapevole e mirato. Il tutto ruota intorno al dissetarsi in sintonia con il corpo, la mente e il pianeta. La rivoluzionaria tecnologia Dry & Liquid Essentials preserva l'essenza e la freschezza di ogni ingrediente così da garantire ogni volta una straordinaria e dissetante esperienza. Basta inserire una capsula, liberare gli aromi e le sostanze nutritive, mescolare e gustare.

I visitatori della Milano Design Week avranno l’opportunità di provare la Pepsi Spire 3.0 e di personalizzare le proprie bevande. Questo strumento offre il numero maggiore di brand di bevande e di opzioni di gusto di qualsiasi altro distributore digitale. I pannelli che circondano le Pepsi Spire 3.0 sono stati ideati dal celebre designer Benjamin Hubert.

Mix It Up di PepsiCo
Dal 12 al 17 aprile 2016, in via Gaspare Bugatti 9 a Milano – ZONA TORTONA

  • shares
  • Mail