Argenteria Dabbene: la pentola in cous cous d'argento disegnata da Filippo La Mantia

Grande novità del 2016 è la prima pentola al mondo per la cottura del cous cous realizzata totalmente in argento, realizzata da Argenteria Dabbene grazie a Filippo La Mantia con il supporto degli artigiani Dabbene, la pentola per cous cous è totalmente in argento 925. Le immagini sono su Designerblog

Le caratteristiche dell’argento, il suo essere atossico, battericida, fungicida e non cedere o assorbire sapori, sono considerate perfette per l’utilizzo in cucina e, in particolar modo, per la cottura di cibi. Grazie alla miglior conduzione di calore ed elettricità (la più altra tra tutti i metalli e 26 volte superiore rispetto all’acciaio) è considerato il miglior materiale per una cucina veloce e salutare poiché non appena la pentola tocca il fuoco, il calore si distribuisce in pochi secondo in modo uniformemente permettendo così di fermare i sapori all’interno di ogni singolo ingrediente e realizzare delle cotture molto veloci che non disperdono i nutrienti.

Considerando queste peculiarità, l’argenteria Dabbene, da sempre legata in modo indissolubile a questo prezioso materiale e forte della storica esperienza nella lavorazione dell’argento per gioielli o accessori, ha deciso intorno al 2000 di mettersi in gioco e produrre la prima pentola totalmente in argento 925. I primi prodotti sono stati una padella da 30cm con manico in ulivo e un pentolino da 18cm con 2 manici in argento, frutto di un’accurata ricerca in campo gastronomico. La quasi totale purezza del materiale impiegato per la sua realizzazione non altera il gusto delle pietanze e dona ai cibi, soprattutto quelli dalla caratteristica dolce, un sapore unico ed inimitabile.

Dopo l’enorme successo ottenuto dai primi due prodotti, Dabbene ha deciso di produrre una vera e propria linea di pentole in argento: padelle con manici in legno o in argento, casseruole, pentolini e scaldalatte. Oggetti non solo per professionisti ma anche per veri appassionati di cucina che possono trovare in questi prodotti una nuova visione della cottura e un particolare mix di cultura e di tradizioni.

Le pentole in argento hanno un fondo satinato che le rende antiaderenti. Per aumentare questa caratteristica è necessario seguire delle semplici istruzioni: ungere il fondo con poco olio d’oliva, passare su tutta la superficie interna una patata cruda sbucciata, scaldare il tutto leggermente, togliere dal fuoco e pulire con carta da cucina per due o tre volte. Un altro consiglio è quello di usare una fiamma ridotta, almeno un terzo di quella usata normalmente.

La grande novità del 2016 è la prima pentola al mondo per la cottura del cous cous realizzata totalmente in argento da Argenteria Dabbene grazie al supporto di Filippo La Mantia e degli artigiani Dabbene, la pentola per cous cous è totalmente in argento 925, con manici in legno di palissandro e per la sua realizzazione, a mano, sono state impiegate oltre 20 ore di lavoro. Uno strumento totalmente nuovo che si compone da 3 elementi – base, cestello interno traforato e coperchio, un pezzo unico, prezioso e di design che attualmente viene utilizzato da Filippo La Mantia nel suo ristorante di Milano. La pentola potrà essere riprodotta, solo su richiesta, e avrà inciso, come per l’originale, la firma del cuoco.

  • shares
  • Mail