IMM Cologne 2016: Opinion Ciatti presenta le nuove edizioni di La Cima3, la sedia Mammamia, la poltrona B.tri e LAlampada

Opinion Ciatti presenta a IMM Cologne 2016 quattro specialissime nuove edizioni di alcuni dei suoi prodotti più rappresentativi: l’appendiabiti La Cima3, la sedia Mammamia, la poltrona B.tri e LAlampada. Le immagini sono su Designerblog

Opinion Ciatti torna a Colonia dopo 7 anni presentando, accanto ad una selezione del meglio del proprio catalogo, quattro specialissime nuove edizioni di alcuni dei suoi prodotti più rappresentativi: l’appendiabiti La Cima3, la sedia Mammamia, la poltrona B.tri e LAlampada.

Quattro nuove e sofisticate varianti che parlano di finiture e materiali, di sperimentazioni e di accostamenti inediti. Un processo di continua evoluzione o, per utilizzare una metafora tanto cara al mondo OC, una nuova tappa di quel viaggio di (ri)scoperta che l’azienda fiorentina ha intrapreso nel 2013.

Partire dalla terra d’origine, la natia Toscana, e ritrovarne luoghi e paesaggi dimenticati; capire poi nel 2014, il significato profondo di quella terra, di quelle radici, per entrare, con la collezione presentata a Milano all’ultimo Salone del Mobile, proprio dentro a quello stesso significato. Superare, stravolgere, sovvertire, ribaltare. Significati, concetti, convenzioni, tutto quanto vi sia di consueto o precostituito. Non vedere le cose, ma vedere nelle cose. Prendere simboli e materiali di epoche lontane, spogliarli del senso originario per attribuirne loro uno nuovo e offrire, al contempo, nuovi spunti e nuove riflessioni.

Ed è in questo contesto che si pone, in occasione di IMM Cologne 2016, l’attenzione sulle finiture, siano esse materie prime da provare o nuovi accostamenti da testare. Nuove finiture capaci comunque di dare nuova vita a prodotti già esistenti, capaci di “innovare” restando nella tradizione, capaci quindi di rimanere fedeli a quel #FollowYourRoots che da due anni è il concept delle collezioni firmate da Opinion Ciatti.

Da un lato troviamo la ricerca delle materie prime, lo studio delle loro applicazioni e del loro utilizzo, dall’altro invece l’analisi di combinazioni e accostamenti inediti, in un “gioco” potenzialmente infinito per tradurre in realtà “ciò che la mente ha solo immaginato”. Ritorna in questo modo anche il concetto di personalizzazione, altro punto cardine della mission aziendale. Misure, colori, finiture materiche, lavorazioni artigianali: basta sognare e il mondo di OC bespoke trasforma. Nascono così, in esclusiva per l’International Interiors Show di Colonia, le edizioni speciali de La Cima3 e della Mammamia, di B.tri e de LAlampada.

L’appendiabiti La Cima3, design Lapo Ciatti, si fa ancora più raffinato grazie ad una nuova pigmentazione della corda nautica stessa che prende una ricercata e chichissima tonalità sabbia. Un oggetto che diventa in questo modo sempre più versatile, andando a ricreare la magia del mare in tutte le tipologie d’ambiente. Dal più giovane e frizzante a quello più esclusivo e sofisticato.

Nella imm special edition della Mammamia di Marcello Ziliani, si sperimentano invece nuovi accostamenti; dalle innumerevoli versioni realizzate modificando la sedia nel suo complesso, alle potenzialmente infinite varianti ottenute grazie alle combinazioni create unendo separatamente gambe e seduta. Oro 24k per la struttura e scocca in alluminio bianco o nero, un’unione, che strizzando l’occhio all’Art Decò degli anni ’20, è sinonimo di eleganza estrema.

Se non fosse per la forma riconoscibilissima, sembrerebbe un prodotto completamente nuovo il B.tri di Bruno Rainaldi rivestito in morbida pelle. Non più divertente seduta dalla struttura insolita, quanto piuttosto rigorosa poltrona “destrutturata” dalle linee pulite e dalla copertura più preziosa. Per essere dettaglio “giocoso” nel contesto più rilassato ed eclettico e per trasformarsi, in questa nuova versione, in elemento di “rottura”, benchè perfettamente integrato, per la più formale delle lobby o delle vip lounge.

Sempre nero e oro, infine, per la nuova proposta de LAlampada design Lapo Ciatti, qui nella sua versione da tavolo. Con questa ultima special edition non ci si è però limitati a creare inediti accostamenti tra le componenti del pezzo (diverse finiture per la parte interna e quella esterna) ma si è lavorato anche sui dettagli, con l’inserimento di un cerchio dorato al centro della base, e sulle misure, andando a realizzare una lampada “fuori scala” rispetto alle quattro dimensioni già previste tra le varie applicazioni. Ne scaturisce un oggetto perfettamente inserito nella propria famiglia di prodotto ma, come per la sedia Mammamia, dal gusto raffinato e vagamente retrò.

La Cima3, Mammamia, B.tri e LAlampada, quattro edizioni speciali, non nuovi prodotti ma prodotti nuovi. Tutti ugualmente caratterizzati da un rigore estetico e dalla volontà di rispettare i canoni stilistici propri dell’azienda. #FollowYourRoots continua.

  • shares
  • Mail