Arper New York, apre un nuovo showroom a Soho

Debutta a New York, un'azienda dal cuore tutto italiano, Arper, con l'apertura di un prestigioso showroom, un loft di 350 m.q. nel quartiere di Soho. Scopri di più qui su Designerblog.

Debutta a New York, un'azienda dal cuore tutto italiano, Arper, con l'apertura di un prestigioso showroom, un loft di 350 m.q. nel quartiere di Soho.

Nello showroom sono esposte le collezioni Arper che coniugano semplicità, flessibilità ed estetica, testimoniando la visione di un’azienda capace di proporre soluzioni d’arredo trasversali, in un contesto in cui i confini tra l’ambiente lavorativo e quello domestico sono sempre più indefiniti.

Situato in un edificio dei primi del ‘900 lo spazio, posto al secondo piano, è illuminato dalle classiche grandi finestre dell'epoca che portano una grande luminosità. Dalle vetrate si possono ammirare le imponenti colonne della facciata storica, un contrasto che esalta il design minimalista degli interni. Il progetto degli interni è stato affidato all’architetto newyorchese Solveig, mentre la direzione artistica dell’esposizione dei prodotti allo studio di Barcellona Lievore Altherr Molina, designer storico di Arper che ha progettato la maggior parte delle sue collezioni.

Arper presenterà qui tutte le proprie collezioni che hanno ricevuto apprezzamento nel mondo: sedute -operative, lounge e contract– divani, tavoli, accessori, dalle sedute operative Kinesit, le collezioni Catifa, i pannelli fonoassorbenti Parentesit, tutti prodotti realizzati dallo studio Lievore Altherr Molina, al divano Steeve di Jean-Marie Massaud, al tavolo Cross di Fattorini+Rizzini+Partners, ai pouf e tavoli Pix di Ichiro Iwasaki, al tavolo Nuur di Simon Pengelly e alle sedie Juno di James Irvine.

  • shares
  • Mail