Arredo Design: il sistema componibile Urban di MisuraEmme, tutto da personalizzare

Il nuovo progetto Urban, di Iriam Bettera e firmato da MisuraEmme, amplia le possibilità creative, già apprezzate nella versione originale. A partire dalla scelta di una composizione freestanding, o a parete, alla gamma delle finiture, fino alla selezione e al posizionamento di vari elementi che la caratterizzano, la personalizzazione non conosce confini. Scopri come qui su Designerblog.

Il nuovo progetto Urban, di Iriam Bettera e firmato da MisuraEmme, amplia le possibilità creative, già apprezzate nella versione originale. A partire dalla scelta di una composizione freestanding, o a parete, alla gamma delle finiture, fino alla selezione e al posizionamento di vari elementi che la caratterizzano, la personalizzazione non conosce confini.

Scatole di metallo colorate, contenitori con anta a ribalta o dotati di cassetti, pannelli televisivi, dotato di sistema LED, porte scorrevoli in vetro. Insomma, la semplicità delle sue linee è reinterpretato attraverso la sensibilità individuale: il cliente è libero di progettare, sfruttando le possibilità compositive che il prodotto offre.

Le scatole di metallo e i contenitori, ora disponibili con frontali allineati alla libreria, e con apertura push o con maniglia, sono disponibili in diverse altezze e larghezze. Questa grande modularità caratterizza anche le porte scorrevoli, che hanno apertura/chiusura con ammortizzatori, e pannelli tv, con il passaggio dei cavi sulla parte anteriore. Urban, quindi, combina qualità estetiche e funzionali elevate, mentre emerge sempre più come un sistema personalizzabile che è in grado di adattarsi a diverse aree, gusti ed esigenze.

  • shares
  • Mail