Dormire bene con i tre modelli della collezione letti flou

Flou - GrandPiano

Una dichiarazione d'intenti che spiega bene l'approccio dell'azienda: "Trascorriamo circa un terzo della nostra vita con gli occhi chiusi: è importante che il dormire diventi vero benessere psico-fisico". Dormire bene è importante e la collezione letti di Flou ci offre numerose soluzioni.

Noi di Designerblog abbiamo scelto tre modelli. Il primo è "GrandPiano", ideato da Mario Bellini che con la sua forma che ricorda quella di un pianoforte a coda, offre ampi e poco convenzionali spazi d'appoggio, trasformando il letto in uno spazio nello spazio. Sollevato da terra dai piedi in acciaio, imbottito in plastico Memoform e rivestito in tessuto o in pelle, è in vendita a partire da 4750 euro anche nelle versioni "GrandPiano Piano" e "Piano Piano".

"Operà" di OperaDesign è dichiaratamente moderno, ma con un'impronta classicheggiante che rimanda alle atmosfere Art Decò. La testata è movimentata e impreziosita da cuciture verticali, mentre la base è disponibile sia fissa che con movimento elettrico o in versione contenitore. In vendita a partire da 2350 euro.

Terza proposta da Flou è "Tadao": letto ideato da Vico Magistretti, d’ispirazione orientale, raffinato ed essenziale. La base d’appoggio del materasso è costituita da doghe portanti, che salgono senza interruzione a formare la testata. Disponibile in rovere tinto wengé, laccato lucido o opaco (nei colori bianco e avorio) e nella finitura antigraffio Style nei colori sabbia, grigio scuro e blu. Un letto leggero e solido nello stesso tempo, facilmente trasportabile grazie alle ruote posteriori. È in vendita a 1945 euro.

Tre modelli di letti di design da Flou per dormire bene

Flou - GrandPiano
Flou - Operà
Flou - Tadao

  • shares
  • Mail