Lampade a sospensione: la Viet di Lolli e Memmoli

Lolli e Memmoli ha creato Viet. Di colore rosso, con i suoi ottagoni di cristallo, legati tra loro a formare una maglia tesa tra cerchi concentrici, il lampadario a sospensione a luce diffusa, ricorda nell’aspetto una lampada asiatica. Scopri di più qui su Designerblog.

2-viet-52-65.jpg

Lolli e Memmoli ha creato Viet. Di colore rosso, con i suoi ottagoni di cristallo, legati tra loro a formare una maglia tesa tra cerchi concentrici, il lampadario a sospensione a luce diffusa, ricorda nell’aspetto una lampada asiatica.

Infatti, le sospensioni Viet di Lolli e Memmoli nascono dal desiderio di mescolare il meglio della tradizione occidentale con quella orientale e in particolare del Sud Est Asiatico. I cristalli, appesi con dei piccoli ganci e assemblati tra loro con la tecnica del ricciolo contro ricciolo usando dei chiodini di metallo cromato, formano un’unica “maglia” che si adagia, come un tessuto, su una serie di cerchi che si allargano e si stringono. È il semplice appoggio a tenerli in tensione. Il risultato, a livello estetico, è una lanterna asiatica dalla leggerezza estrema che ricorda al tempo stesso i mobiles di Calder e un pezzo storico del design italiano: la lampada Falkland di Bruno Munari per Danese. La rete utilizzata dal designer- artista, però, è qui sostituita da migliaia di piccoli cristalli che proiettano magici giochi di luce in tutta la stanza.

  • shares
  • Mail