50 Sfumature di Grigio: Boca do Lobo arreda la casa di Christian Grey per il sequel

Boca do Lobo arreda ancora una volta la casa di Christian Grey per il sequel di 50 Sfumature di Grigio

Al cinema in molti attendono il sequel di 50 Sfumature di Grigio, dedicato al romanzo controverso di E.L. James. Un po' per la parte scabrosetta e molto per il fascino per personaggio, tutta la vita di Christian Grey è decisamente interessante e invidiata, anche se ovviamente il protagonista maschile è puramente di fantasia.

Una delle cose che più incuriosisce dell'imprenditore più sensuale della letteratura americana è certamente la sua ricca dimora, luogo opulento, ricercato, contemporaneo e certamente curato nei minimi dettagli.

Già nel primo capitolo della serie dedicata a Grey, per arredare il super appartamento, la produzione non si sera certo affidata al caso. Il compito di vestire di lusso gli ambienti era toccato infatti al marchio Boca do Lobo, che aveva impreziosito la casa del milionario con i suoi pezzi iconici.

Ora, per il sequel "50 sfumature di nero", l'azienda fa il bis, rimodellando il set ad immagine del protagonista, interpretando il gusto del fascinoso Mr. Grey in fatto di arredamento ed interior design.

È per questo che il Boca do Lobo Design Studio è già all'opera per rendere ancora una volta credibile e desiderabile la vita di Christian, immerso nel lusso più sfrenato, ma anche nell'eleganza che ad un uomo del suo status proprio non può mancare.

  • shares
  • Mail