Milano Design Film Festival 2015: Flos presenta "Tobia Scarpa. L'anima segreta delle cose"

Flos è ancora una volta partner di Milano Design Film Festival per l'edizione 2015 e promuove la proiezione del documentario di Elia Romanelli Tobia Scarpa. L’anima segreta delle cose (Italia, 2014), un ritratto sulla figura umana e artistica del grande maestro Tobia Scarpa.Le immagini sono su Designerblog

Flos è ancora una volta partner di Milano Design Film Festival per l'edizione 2015 della manifestazione cinematografica italiana dedicata ai temi del design e dell’architettura, in programma all’Anteo spazioCinema di Milano.

Dopo il successo delle passate edizioni, quest’anno FLOS ha scelto di patrocinare la proiezione del documentario di Elia Romanelli Tobia Scarpa. L’anima segreta delle cose (Italia, 2014), un ritratto sulla figura umana e artistica del grande maestro Tobia Scarpa, figura fondamentale delle origini e dello sviluppo di FLOS per oltre vent’anni.

Per l’occasione, contestualmente ai giorni del festival e per oltre un mese, FLOS dedica all’architetto una mostra personale nel suggestivo showroom di Corso Monforte 15 a Milano, con foto, disegni e oggetti storici provenienti dall’archivio di Tobia Scarpa, dall’Archivio Storico Flos e dalle più importanti aziende del design con cui Scarpa ha collaborato.

Nello stesso spazio inoltre Marsilio Editori presenta il libro Tobia Scarpa. L’anima segreta delle cose, a cura di Elisa Pajer e Elena Brigi, che insieme al film è distribuito in un cofanetto speciale.

Piero Gandini, CEO di Flos, ha commentato: “La grande motivazione per supportare Milano Design Film Festival in questa iniziativa con Tobia Scarpa è la gratitudine ad un designer di tale importanza, ma soprattutto la commozione di rincontrare un grande maestro della mia vita.”

FLOS illumina inoltre gli spazi del cinema Anteo, sede della rassegna, con alcuni prodotti iconici della sua Home Collection disegnati da Tobia Scarpa, tra cui la suggestiva Fantasma (1961), lampada da terra in cocoon, materiale distintivo della produzione di FLOS fin dalle sue origini, e la straordinaria lampada da tavolo Biagio (1968), poetica e senza tempo, realizzata in marmo bianco Statuario di Carrara.

  • shares
  • Mail