Il Temporary Fashion Museum di Rotterdam si apre al design

È stato lo Studio Makkink & Bey a curare l'interior design del Temporary Fashion Museum di Rotterdam

È stato inaugurato al pubblico lo scorso 13 settembre il Temporary Fashion Museum di Rotterdam, un luogo nato dal desiderio di offrire un contenitore unico dedicato al mondo della moda olandese, con i pezzi più innovativi realizzati dai fashion designer dei Paesi Bassi.

Ebbene, a curare l'interior design della struttura ci ha pensato lo Studio di architettura Makkink & Bey, che è già largamente rodato in progetti di questo tipo (come l'allestimento di una sala espositiva al Grand Palais di Parigi per una retrospettiva dedicata a Jean Paul Gaultier).

Il duo di architetti, formato da Rianne Makkink e dal designer Jurgen Bey, ha raccolto la sfida e ha studiato una serie di soluzioni ideali per unire in un'unica location moda, design e architettura. Il risultato è visibile nella nostra photogallery.

  • shares
  • Mail