Il MAXXI di Roma dedica una mostra al genio di Maurizio Nannucci

Il MAXXI di Roma ospita la mostra Where to start from, dedicata a Maurizio Nannucci

Resterà aperta a Roma fino al prossimo 18 ottobre la mostra Where to start from, dedicata al grande artista contemporaneo Maurizio Nannucci. In scena andranno le opere al neon, le installazioni di suoni e colori e le fotografie del genio fiorentino che ha collaborato, fra gli altri, anche con Massimiliano Fuksas e Renzo Piano.

La chiave di lettura dei lavori di Nannucci, che diventa anche il filo conduttore della mostra, curata da Bartolomeo Pietromachi, sta nella ricerca "sperimentale" dell'artista concettuale, che sonda diverse materie e discipline, favorendone il dialogo.

Dice Nannucci stesso:

Credo che l'immagine superi i limiti della rappresentazione, diventando un'immagine mentale, un'immagine virtuale, un'immagine nata da un sogno o un sogno ad occhi aperti, una immagine vista e relativa, che può essere evocata da una parola, un suono o un odore. La stessa cosa vale per le immagini che si riferiscono e richiedono l’assenza di un oggetto; non le limito e non le riduco a una figura, ma do loro libertà e autonomia fantastica...

Maurizio Nannucci

L'appuntamento é al Museo MAXXI di Roma fino a metà ottobre con i seguenti orari: 11.00 – 19.00 (mart, merc, giov, ven, dom) e 11.00 – 22.00 (sabato), chiuso il lunedì. Dal martedì al venerdì gli studenti di arte e architettura possono entrare gratuitamente.

  • shares
  • Mail