Segis sedie, le due novità del 2015, le foto

Segis presenta le sue novità dell'anno 2015, due sedute originali e di stile per arricchire il vostro interior design. Scopri Drangonfly e Derby qui su Designerblog.

Segis presenta le sue novità dell'anno 2015, due sedute originali e di stile per arricchire il vostro interior design.

La prima e più particolare è la sedia creata dal designer Odoardo Fioravanti. Si chiama Dragonfly, infatti, nasce dall’osservazione del corpo delle libellule caratterizzato da uno sbilanciamento di peso tra le gambe che sono nella parte anteriore del corpo e tutta la coda che è a sbalzo. Così è nato questo gioco formale di una sedia in cantilever con le gambe innestate sul fronte della sedia e la seduta che sembra sfidare la forza di gravità. Il dinamismo di questo oggetto è stato esaltato caratterizzando la parte posteriore della scocca con delle lamelle che fanno pensare al mondo dell’automotive. A questa versione si è aggiunta subito dopo la declinazione dello stesso guscio su basi diverse in modo da costruire un vero e proprio sistema capace di andare incontro alle diverse esigenze di utilizzo.

La seconda novità è Derby, una collezione di sedute in schiumato integrale che nasce da una produzione industriale sofisticata, resa unica e distinguibile per la particolarità dello schienale esterno ondulato e tridimensionale. Questo è l'elemento che impreziosice la collezione, che come molti altri sistemi Segis, offre una grande varietà di basi, dal legno elegante e versatile per attese e ristoranti, alla classica slitta in metallo, alla versione con ruote o base a quattro razze in metallo ideale per sedute direzionali o sale meeting ricercate.
Inoltre, con Derby, la combinazione bicolore tra interno ed esterno permette, algi architetti o algi interior designer, di abbinare le tonalità a seconda dei progetti o delle situazioni. Infine, alla versione con scocca integrale si abbina la versione con scocca flessibile rivestita in tessuto nei colori a catalogo.

  • shares
  • Mail