Kartell lancia Tic & Tac, l'orologio da parete firmato da Philippe Starck

Philippe Starck ed Eugeni Quitllet firmano l'orologio Tic & Tac di Kartell

Orologio Kartell Tic&tac

Kartell, come ben sappiamo, è un'azienda di arredamento made in Italy che ha un unico obiettivo: proporre complementi a tinte forti che ammiccano anche alle trasparenze, in grado di dare leggerezza ma anche "fisicità" ai vari ambienti della casa, dall'indoor all'outdoor, senza eccezione alcuna.

Dopo lampade da terra e sedie in policarbonato, oggetti iconici per cui il brand è famoso, Kartell si propone anche di scandire il tempo degli appassionati di design, lanciando l'orologio da parete Tic & Tac. A firmarlo è l'archistar Philippe Starck, in collaborazione con Eugeni Quitllet, che hanno esaltato due capisaldi della tradizione Kartell: l'effetto ghost e il colore.

Kartell orologio Tic & Tac nero

Tic & Tac è infatti un blocco di ABS trasparente 30 x 30cm e spessore 8, che a sua volta contiene una lastra di polimetilmetacrilato in tinte coprenti (nero o bianco) oppure in una ricca palette di nuance metallizzate sheer. La posizione del quadrante all'interno della "scatola" di ABS, permette di dare grande profondità all'orologio, facendolo quasi sembrare sotto una lente d'ingrandimento.

In barba alla scelta più ovvia, ossia i numeri arabi, il duo di designer ha optato per i più eleganti numeri romani in tono su tono o con profili a contrasto, mentre la firma di Starck si vede chiaramente nella scelta del colore arancio delle lancette, tonalità tanto cara all'archistar francese (magari ricordate l'iconica sedia La Marie, in cui la versione arancione ruba la scena alle altre).

In generale Tic & Tac è un orologio che gioca con i riflessi, con i colori e con le proporzioni. Il dubbio che sia effettivamente fruibile come orologio, specie da lontano, ci resta, in particolare per l'abbinamento cromatico quadrante arancione con ore e lancette in pendant (riusciremmo davvero a leggerlo?), ma ciò non toglie che trattasi di un bell'oggetto di design, che tolto l'aspetto dell'utilità, fa davvero la sua bella figura nel living.

  • shares
  • Mail