Studiòvo Lucca, realizza l'interior design di una prestigiosa residenza, le foto

120 mq di pura poesia nel cuore di Lucca. "Canticle", situata nel centro storico del paese toscano, all'interno delle sue mura medievali, è la prestigiosa residenza firmata da Marco Vincenzi e Andrea Caturegli di Studiòvo, che fonde antico, moderno e tecnologia di ultima generazione. Scopri di più sul progetto qui su Designerblog.

120 mq di pura poesia nel cuore di Lucca. "Canticle", situata nel centro storico del paese toscano, all'interno delle sue mura medievali, è la prestigiosa residenza firmata da Marco Vincenzi e Andrea Caturegli di Studiòvo, che fonde antico, moderno e tecnologia di ultima generazione.

Suddivisi in area living con soggiorno e cucina, due camere matrimoniali, due bagni con hammam e una generosa terrazza con vista panoramica sulla città, gli ambienti sono esaltati da materiali naturali quali rovere e lino e tendaggi e tessuti di grande eleganza, scelti anch'essi da Studiòvo, che tra gli altri ha curato la veste grafica del progetto, di respiro internazionale.

Un arredamento di rottura, ben lontano dallo stile classico tipico del contesto lucchese, e che privilegia linee geometriche ed essenziali, cromie tenui - bianco e grigio tortora su tutti - con dettagli di design contemporaneo, come le Eames Chairs di Vitra e le luci Jamaica di Foscarini, che ben si alternano a elementi su misura ideati dai progettisti e realizzati dagli artigiani di Officine 3076. E se gli accorgimenti illuminotecnici la fanno da padrone, con moduli in grado di creare atmosfere e giochi di luce sempre nuovi e inediti, è in cucina che il virtuosismo progettuale sorprende con superfici sinuosamente curve.

Accogliente e allo stesso tempo confortevole, "Canticle" coniuga il rispetto dell'antico con l'appeal dell'avanguardia, espressa al massimo negli accorgimenti domotici e nelle soluzioni a led. E il fascino della residenza raggiunge il suo apice nella terrazza panoramica, con solarium e minipool a sfioro riscaldata con idromassaggio e cromoterapia: un vero e proprio inno all'esclusività!

  • shares
  • Mail