A Milano nasce il primo Apiario d’Artista al mondo

Dopo la risposta positiva sul progetto Alveari Urbani e l'urgenza di salvaguardia delle api e della biodiversità urbana, nasce il primo Apiario d'artista.

gianmaria-conti-ita_naturae.jpeg

Dopo il successo del progetto ALVEARI URBANI (lanciato durante Milano Design Week + Expo in Città) e l'urgenza di salvaguardia delle api e della biodiversità urbana, nasce a Milano il primo Apiario d'Artista al Mondo. L'iniziativa "Green Island 2015. Alveari Urbani" è un lungo percorso per valorizzare il verde in città e la biodiversità urbana, con riflessioni di arte, ecologia e sul rapporto tra uomo e ambiente.

Nell'anno di Expo 2015 si è voluto approfondire il tema dell'importanza delle api nel mondo alimentare: api che indicano la qualità dell'ambiente, che svolgono un ruolo fondamentale per la continuità delle risorse alimentari, che si occupano di impollinazione e producono il miele. A loro sarà dedicato il primo apiario d’artista al mondo, realizzato da Green Island, in collaborazione con Legambiente, per salvaguardare la biodiversità urbana e recuperare le aree verdi dismesse.

Verrà inaugurato domenica 4 ottobre 2015, poco distante dalla Stazione Centrale di Milano, presso gli Orti di via Padova: le api metropolitane avranno a disposizione delle colorate e originali arnie realizzate da designer e creativi internazionali. Saranno 10 le arnie artistiche alle quali ogni anno se ne aggiungerà una nuova, realizzata da artigiani locali. Per il mese di ottobre saranno realizzate due nuove arnie disegnate dall'artista bosniaco Igor Sovilj e dall’autore italiano Gianmaria Conti.

Con la comunità locale e con apicoltori professionisti si produrrà il miele urbano Mi-Mi "Miele Milano": la prima raccolta è prevista per la primavera 2016.

  • shares
  • Mail