Rozzoni Mobili d’Arte: presenta la collezione Milano, un omaggio a Expo 2015, le foto

La nuova collezione di Rozzoni Mobili d’Arte, questa volta non ha dovuto viaggiare molto per trovare nuove ispirazioni e suggestioni, è bastato arrivare fino a Milano, che poi è il nome stesso della nuova linea. Guarda le foto della collezione Milano e scopri tutte le novità qui su Designerblog.

La nuova collezione di Rozzoni Mobili d’Arte, questa volta non ha dovuto viaggiare molto per trovare nuove ispirazioni e suggestioni, è bastato arrivare fino a Milano, che poi è il nome stesso della nuova linea.

E’ la Milano del nostro dna, la Milano dei maestri del design che hanno costruito il prestigio del Made in Italy, la Milano della cattedrale immaginifica, la Milano dell’illuminata borghesia industriale, la Milano del più importante teatro d'opera del mondo, la Milano capitale della moda e della creatività. Un crogiolo di elementi a volte contradditori, tra operatività e poesia.

Nasce così la nuova collezione “Milano" di Rozzoni Mobili disegnata dall’architetto Statilio Ubiali. Babila, Bicocca, Boldo, Brera, Litta, Renzo e Lucia, Miu e Dom sono solo alcuni nomi degli arredi della collezione “Milano”: omaggi più o meno velati alla milanesità si rivelano nell'uso di materiali e tecniche, sempre con divertito distacco e adattate allo spirito contemporaneo.

Elementi iconici e flash del passato riemergono nei mobili tailor made della collezione: tavoli, sedute, complementi, madie, letti sono oggetti preziosi per la scelta dei materiali e inusuali nelle linee e proporzioni.

Nell’anno di Expo Milano 2015, Rozzoni Mobili sottolinea il valore di nutrire lo spirito con la bellezza e il cuore con l'emozione che un mobile, un ambiente, una casa possono trasmettere. “In un'epoca dove la globalizzazione diventa necessità” – racconta l’architetto Statilio Ubiali – “un elemento fortemente personalizzato come un mobile Rozzoni può rendere particolarmente unico un attico a Manhattan, una villa a Ibiza, un appartamento in un grattacielo di Shanghai sempre con lo stile inconfondibile del 100% fatto a mano in Italia”.

Tra gli elementi della collezione, troviamo il tavolo “BABILA”, tondo da centro, con una struttura in eucalipto, top intarsiato, gamba tornita in oro con due finiture.
Per la sala da pranzo la madia “BOLDO”, è anch'essa in eucalipto con cornice intagliata foglia oro e ante intarsiate con essenze pregiate; interno con cassetti rivestiti in velluto, di cui uno girevole ed intarsiato; ripiani in cristallo e schienale in tessuto; luci a led. Altra madia è “DOM”, mobile a cassette rivestito in foglia oro, con top e base in radica di noce.

Tra le sedute, invece, troviamo il divano “BICOCCA” imbottito, con bracciolo frontale in radica di noce, filetto in ottone e motivo centrale in madreperla. Come poltrone, c'è “LITTA”, con struttura in noce lucido oppure in noce opaco; seduta e schienale imbottiti e retro capitonnee, oppure le poltrone “TEO” e “LINDA”, la prima imbottita con schienale in eucalipto, mentre la seconda con schienale in ebano e intarsio in avorio.

  • shares
  • Mail