I maestri del paesaggio 2015: Diemmebi partecipa all’allestimento di “Paesaggio Nomade”, le foto

Durante la manifestazione internazionale “I maestri del paesaggio”, che si svolgerà dal 5 al 20 di settembre a Bergamo, Diemmebi partecipa all’allestimento di “Paesaggio Nomade”, curata dallo studio Basaglia Rota Nodari, in occasione della terza edizione de “Il legno dalla Natura alle Cose”. Scopri di più sull'iniziativa e la partecipazione di Diemmebi qui su Designerblog.

Durante la manifestazione internazionale “I maestri del paesaggio”, che si svolgerà dal 5 al 20 di settembre a Bergamo, Diemmebi partecipa all’allestimento di “Paesaggio Nomade”, curata dallo studio Basaglia Rota Nodari, in occasione della terza edizione de “Il legno dalla Natura alle Cose”.

Numerose sono le aziende del settore legno che ogni anno ardiscono alla manifestazione, tutte unite nella forte passione per un materiale che oltre che essere vivo, naturale, conserva la CO2 assorbita dall'ambiente e non la restituisce fino quando non lo si brucia o si decompone.

Il progetto dell'allestimento sposa il tema della manifestazione "I maestri del paesaggio": “il paesaggio che nutre: le colture agrarie fanno paesaggio".

"Abbiamo voluto raccontare il mondo del legno come una coltura agricola: filari di alberi stilizzati che si ergono su di un campo nero di sughero rappresentano la rinascita di un ambiente deturpato dalla deforestazione. Dagli alberi è possibile estrarre tesori preziosi grazie alla maestria di chi sapientemente sa trasformare questo materiale così nobile”. Spiega Alberto Basaglia. "E’ un viaggio quello che questi oggetti compiono, dal paesaggio naturale migrano verso nuovi ambienti e luoghi più antropizzati mantenendo il loro carattere primordiale”, precisa Natalia Rota Nodari.

Per questa occasione, le panchine Zeroquindici.015 Diemmebi, in una speciale finitura oro opaca faranno da spot light alla Stazione ferroviaria di Bergamo (Piazzale Guglielmo Marconi), al Sentierone (Via commerciale pedonale principale di Bergamo) e in Città Alta: Stazione di arrivo della funicolare (Piazza Mercato delle Scarpe) e Porta S. Alessandro (Largo Colle Aperto).

A fare da corollario alla mostra sono previsti i laboratori per i bambini organizzati dalla Fondazione Museo del Falegname e la scuola di Falegnameria del CFP di Curno. Da non perdere, inoltre, il Woody night show previsto per l’11 settembre 2015: musica, arte, sapori e tanto legno.

La mostra si estende anche per le vie di città alta. Infatti, Paesaggio Nomade è rappresentato da una piccola isola verde viaggiante, che vuole trasmettere il concetto che il paesaggio è anche nutrimento dello spirito. Chi viene a visitare Bergamo e Città Alta in questi giorni può nutrirsi di ciò che ha visto e chiudere in un baule ideale le sensazioni vissute e portarsele con se pronte all’uso in contesti non altrettanto suggestivi… un piccolo cestino da pic nic da cui in ogni momento posso estrarre in tutto relax qualche piccola prelibatezza preparata in casa.

  • shares
  • Mail