Expo Milano 2015: la giornata nazionale del Senegal, le foto

Expo 2015 ha celebrato il 22 luglio scorso la giornata nazionale del Senegal

Lo scorso 22 luglio Expo Milano 2015 ha accolto la giornata nazionale del Senegal, un giorno intero per conoscere meglio cultura, tradizioni, criticità e segnali di sviluppo di questo paese africano, ospite del quartiere espositivo nel Cluster delle Zone Aride.

Il Ministro del Commercio e delle Piccole e Medie Imprese senegalese, Alioune Sarr, ha aperto le celebrazioni del National Day con queste parole:

Sono convinto che Expo Milano 2015 offrirà a tutti i Paese partecipanti, e in particolare al Senegal, l’opportunità di far conoscere meglio le proprie attività ed iniziative legate alle tematiche dell’Esposizione Universale, condividendo esperienze in uno spirito di partnership universale e fraternità umana    

Alioune Sarr

Il Ministro ha poi anche spiegato più nel dettaglio il perché del tema scelto dal Padiglione Senegal per la partecipazione ad Expo:

Per il nostro governo l’agricoltura è un fattore vitale per la crescita economica del Paese, con misure importanti che hanno creato molti posti di lavoro e ridotto notevolmente la povertà, in particolare nei luoghi rurali.  Ecco perché il Senegal ha scelto, per la partecipazione a Expo Milano 2015, il tema ‘Produrre, nutrire e proteggere: le sfide della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile in Senegal    

Alioune Sarr

E proprio per approfondire la tematica sulla sicurezza alimentare, la Giornata Nazionale del Senegal non poteva non chiudersi (dopo il rituale pranzo ufficiale al Padiglione Italia e i festeggiamenti con danze locali, grazie al Balletto Nazionale senegalese La Linguère) con un convegno dedicato proprio a questo, ospitato all'interno del padiglione senegalese.

Soddisfatto dell'apporto del Senegal all'Esposizione Universale meneghina il Viceministro italiano delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero, presente ad Expo per l'occasione, che ha poi affermato:

Il Senegal offre un contributo fondamentale per aumentare la consapevolezza collettiva su temi cruciali come la sostenibilità, lo sviluppo agricolo, la lotta allo spreco alimentare, favorendo il dialogo fra popoli e culture e il ruolo fondamentale della donna, elemento chiave nel suo modello di sviluppo

Andrea Olivero

Credits foto: Expo 2015/Daniele Mascolo

  • shares
  • Mail