Arredo bagno: gli accessori a scomparsa di MG12

MG12 azienda di famiglia della designer brasiliana Monica Geronimi, presenta le sue nuove collezioni bagno dove tutto scompare, dagli asciugamani ai rubinetti alle docce invisibili. Scopri di più qui su Designerblog.

00-round-towelwarmer.jpg

MG12 azienda di famiglia della designer brasiliana Monica Geronimi, presenta le sue nuove collezioni bagno dove tutto scompare, dagli asciugamani ai rubinetti alle docce invisibili.

L’idea che sta alla base dei suoi progetti è quella di creare un ambiente estremamente pulito completato da lavabi con rubinetteria incorporata e da una doccia a pioggia, completamente integrata nell’architettura.

Gli elementi di design da cui MG12 parte sono innanzitutto gli scalda salviette e i radiatori, completamente ridisegnati, con un risultato estremamente pratico e ordinato: asciugamani e accappatoi non solo scaldati e asciugati, ma anche nascosti.

Disponibili in diversi modelli e tutti facilmente personalizzabili dal progettista, gli scalda salviette e i radiatori si dividono in: Geometrici, dall’aspetto superficiale leggermente ruvido, che sottolineano l’immagine minimale, Gioielli con una “cover” in acciaio inox lucido tagliata a laser, Mirror che arricchisce i gli stessi modelli con specchi bisellati e disegni particolari e a chiudere la collezione Kids, per dare un tocco di allegria agli spazi dei bambini.

Anche il radiatore entra nell’ambiente domestico in modo totalmente nuovo e, grazie alla possibilità di abbinarlo ai moduli scalda salviette, ne viene esaltata la flessibilità. Inoltre gli scalda salviette, creati in collaborazione con lo studio tecnico Margaroli, azienda del settore dal 1949, e i radiatori hanno tutti gli accessori coordinati.

Completano il bagno “invisibile” lavabi e docce. Il lavabo, disponibile in solid surface e in marmo, ha la rubinetteria incorporata e una calamita sotto la mensola per attaccare la saponetta, risultando così più pulito ed efficiente.

Infine la doccia con soffione a pioggia, completamente integrato nell’architettura e disegnato da Monica Geronimi e Luca Bosettil, ha una forma semplice dona linearità a tutta la stanza da bagno. Il soffitto diventa una linea d’orizzonte continua, priva di alcun ostacolo visivo.

  • shares
  • Mail