La porta dei sogni...



A primo impatto mi ha ricordato subito un film anni '80 (forse un'episodio di Fantozzi?) in cui il protagonista viveva in un'appartamento piccolissimo e il letto veniva estratto dal muro.
Dream Door, progetto di Ovi Unelmiin e J. Olin, ripropone quel concetto: apparentemente sembra un muretto di diametro sottile, ma tirando una maniglia apparirà magicamente un letto (dubito che sia molto comodo...) pronto per l'uso. E la mattina, in poche mosse, tutto tornerà in ordine ed occuperà pochissimo spazio.
Ideale per i super mini appartamenti di oggi a patto che abbiate una schiena di ferro...
(via pan-dan)






  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: