Design minimale per il miscelatore Teo di Geda

Si chiama Teo ed è il nuovo miscelatore firmato Geda. La sua caratteristica principale è il design minimale

Il bagno moderno, più che seguire uno stile unico, segue le nuove tendenze in fatto di arredi, oscillando dalla rivisitazione contemporanea di marmo e ottoni, fino ad arrivare ad un look zen, pulitissimo e quasi religioso.

Si colloca nella seconda categoria l'ultimo nato di casa Geda, azienda italiana che si occupa di disegno e produzione di rubinetterie, che ha lanciato il miscelatore Teo, un modello cromato dal design minimale.

Teo segue il trend ormai assodato del rubinetto bagno "spigoloso", sia nella zona del becco, sia nella levetta, geometria quasi obbligata se non si vuole sfociare facilmente nel classico. Eppure questo miscelatore ha un piccolo vezzo estetico che lo rende originale rispetto ai suoi simili.

Design minimale si, ma non senza carattere insomma. Gli angoli del rubinetto sono infatti leggermente smussati, unendo la modernità della linea ad una "morbidezza" del tatto.

Teo è disponibile in tre misure diverse, compresa quella per lavabo in appoggio, con salterello e scarico cromato in pendant. E nell'attesa che Geda dia a questo modello anche qualche diversa finitura (magari declinandolo in versione satinata e/o colorata), non ci resta che lasciarvi alle immagini del prodotto, visibili nella gallery di inizio post.

  • shares
  • Mail