Il Mobile Significante 2015: la Fondazione Morelato proclama i vincitori

La Fondazione Morelato ha scelto vincitori e segnalati de Il Mobile Significante 2015

Il Mobile Significante, concorso di design riservato a professionisti e studenti, è arrivato alla sua XII edizione e anche per questo 2015 ha decretato progetti vincenti e segnalati, scelti in modo insindacabile da una giuria di qualità.

Il tema di quest'anno I luoghi del relax 2.0. Oggetti d'arredo per il design domestico ha riscosso un notevole successo, portando la segreteria della Fondazione Aldo Morelato, organizzatrice del contest annuale, a smistare elaborati provenienti da ogni parte del mondo.

La giuria, anche per questa edizione 2015, è stata composta da nomi noti del mondo dell'architettura e del design, vantando nelle sue fila personaggi del calibro di Silvana Annichiarico (Direttore del Triennale Design Museum) o Ugo La Pietra (progettista e teorico delle arti applicate, art director della Fondazione Aldo Morelato), che hanno scelto i progetti più interessanti fra quelli pervenuti.

Il premio “FONDAZIONE ALDO MORELATO” di € 5.000,00, destinato ai professionisti, è stato assegnato al progetto Clover della designer russa Mariya Dlugoborskaya, che ha studiato una sedia a tre posizioni dotata di grande flessibilità e confort, adattandosi a diverse situazioni di abitabilità.

Fra i segnalati ci sono invece i progetti Nest di Cesare Arosio, una particolare struttura-amaca, perfetta per l'outdoor e Rotolino di Libero Rutilo, una sedia con schienale a chaise longue, compatta ma allo stesso tempo modulabile in base alle esigenze di spazio e funzione.

Il premio “FONDAZIONE ALDO MORELATO – PREMIO STUDENTE” è andato invece ex-aequo a due progetti: Luna di Rahimiankhormazard Homa e Manakova Ganna, (studenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona), una chaise longue arcuata che richiama immediatamente l'idea di relax e Float di Giulia Conti (studentessa dell’Accademia di Pisa), un complemento dalla forma arborea perfetto per rendere zen ogni zona living.

La premiazione delle opere avverrà, come sempre, in occasione della fiera veronese di Abitare il Tempo (30 settembre-3 ottobre 2015), dove sarà anche possibile vedere esposti gli elaborati segnalati e il prototipo del progetto vincente, realizzato e prodotto dall'azienda Morelato.

  • shares
  • Mail