Torna la bicicletta graziella icona del made in Italy

La nuova Graziella è la riedizione dello storico modello di bicicletta del 1964

Quarantotto anni dopo il suo lancio sul mercato italiano, torna nei negozi la bicicletta graziella. Nata nel 1964 dal progetto creativo di Rinaldo Donzelli e prodotta dal marchio Bottecchia, la Graziella divenne presto la bici immancabile nelle case e nelle automobili degli italiani: robusta e pieghevole poteva essere comodamente riposta nel portabagagli delle utilitarie (piegata infatti, occupava uno spazio di 75x60x30 cm per un peso complessivo di 16 kg).

Riedizione fedele all'originale, con un leggero restyling del brand e tutta la forza della tradizione che la impose come status symbol e oggetto di culto anche tra molti nomi famosi (fu pubblicizzata come "la Rolls Royce di Brigitte Bardot"), il nuovo modello proposto dalla Bottecchia Cicli è disponibile in tre colorazioni (blu oltremare "Salvador", antracite "Passion" e bianco panna "Brigitte"), tutte con il campanello con la classica "G", il portapacchi con luce posteriore, il logo "Graziella" pressofuso nel telaio e il manubrio con cambio.

La nuova Graziella è la riedizione dello storico modello di bicicletta del 1964

La nuova Graziella è la riedizione dello storico modello di bicicletta del 1964
La nuova Graziella è la riedizione dello storico modello di bicicletta del 1964
La nuova Graziella è la riedizione dello storico modello di bicicletta del 1964

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: