L'estetica dell'anti-spreco secondo Akatu

"Combatti la fame riducendo gli sprechi" è l'invito che questa bella campagna multisoggetto dell'Istituto Akatu rivolge allo spettatore attraverso la headline posta in basso a sinistra. Anche se la parte più interessante, a dirla tutta, è quella della body copy, per la quale possiamo dire di un'integrazione con il visual davvero ben riuscita!

A dirla tutta, la bodycopy diventa effettivamente parte integrante del lato visivo dell'annuncio, raccontando una ricetta da preparare con l'ingrediente protagonista dell'immagine. Il messaggio che colgo è: "che è una banana lo avete capito, e allora perchè ve la dobbiamo mostrare per forza intera? Meglio sfruttare i margini che il vostro processo cognitivo ci concede per infilarci una ricetta che potrebbe sempre tornarvi utile. Così iniziamo a ridurre gli sprechi in comunicazione."

Anche voi avete colto questo messaggio?

Per un maggior approfondimento, visitate il post parallelo su Ecoblog.



Dopo la banana, carota e cocomero

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: