Sai rubare le caramelle a un bambino?

Questa mattina sul sito web del quotidiano La Repubblica c'è una galleria fotografica molto interessante, arrichita fortunatamente da un articolo che spiega a grandi linee cosa sia successo. Sto parlando della polemica contro Jill Greenberg, fotografa canadese [e non californiana, come si legge nell'articolo, ndr] di fama internazionale. Dopo aver lavorato per multinazionali e aziende come Philip Morris, Polaroid, Microsoft, in questo caso ha lavorato ad alcuni scatti per una mostra chiamata End times . Si tratta di bambini immortalati nel momento in cui venivano privati di un leccalecca appena ricevuto: la disperazione sui loro volti sarebbe una metafora del declino politico USA, a quanto dice l'autrice. Più che ottenere consensi, però, queste foto hanno suscitato scandalo e indignazione da parte di un pubblico molto ampio, grazie anche alla diffusione della notizia e delle immagini sul web. Se volete vederle anche voi, visitate manipulator.com e magari visitate la sezione bio & press in cui si trova la rassegna stampa del fatto e i link ai siti dei giornali che hanno riportato la notizia.

  • shares
  • Mail