Ha ancora senso chiamarlo puff?

Il Paper Puff disegnato da Carla Tennebaum è davvero minimale. Si tratta infatti di un semplice cubo realizzato in carta pressata riciclata. Ovviamente il suo valore non deve essere misurato tanto nei termini tradizionali di comfort e funzionalità quanto in quello, estremamente attuale, dell'etica sociale e dell'ecologia.

È possibile acquistarlo a Chicago oppure online alla non proprio modica cifra di 150$ ma, con il proprio gesto, si sosterranno anche le attività di Espirito Brasilis, un'associazione culturale brasiliana.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: