Starbucks Amsterdam: tanto legno e attenzione all'ambiente per il primo concept shop d'Europa

Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors

La grande multinazionale del caffè di Seattle è agli onori della cronaca per i progetti di restyling avviati negli ultimi tempi. Dopo il caso di Kengo Kuma in Giappone, è ora la volta di Amsterdam: ubicato in una vecchia filiale bancaria, e per questo denominata The Bank, la nuova sede di Starbucks a piazza Rembrandtplein è da considerasi il primo "concept shop" del marchio in Europa.

A distinguerlo, una metratura imponente, per di più sviluppata nel basement, e un progetto che gioca tutto sulla sartorialità artigianale applicata alla lavorazione del legno, protagonista nei soffitti (sono 1876 i blocchetti di legno di quercia appesi alle pareti), nella boiserie, sulle pareti (in un caso rivestita con delle belle forme per dolce).

Il tutto senza rinunciare alle buone pratiche per la sostenibilità ambientale: lo spazio ha infatti conseguito la certificazione Leed grazie al contenimento del dispendio energetico della struttura e alla scelta di materiali edilizi "chemical free" (vedi alla voce vernici).

Via | Framemag

Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors

Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors
Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors
Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors
Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors

Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors
Starbucks Amsterdam, i nuovi interiors

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: