Sketch, il ristorante di Londra dove tutto è un pezzo unico

Sketch, il risotrante di Londra dove tutto è pezzo unico

Se avessimo la Settimana Enigmistica per le mani, il gioco dovrebbe essere "Trova il doppione". Peraltro dovremmo uscirne sconfitti: nella spettacolare installazione di Sketch, l'anomalo ed eclettico ristorante londinese dell'omonima galleria d'arte, niente almeno sulla carta è uguale a qualcos'altro. Ogni bicchiere è diverso, ogni sedia è un pezzo unico, ogni tovaglia è una stoffa originale, e persino il pattern a zig zag del pavimento assume colori via via diversi.

Alla guida di un progetto tanto eclettico troviamo l'artista britannico Martin Creed, già vincitore del prestigioso Turner Prize nel 2001. L'intento non poteva essere più chiaro e ambizioso: “I want the whole world to be in it”. E l'effetto si vede, perchè il confine tra cibo (da tre stelle Michelin, e scusate se è un dettaglio) ed esperienza dello spazio risulta completamente annullato a favore di una contaminazione divertente ed esuberante.

Via | Dezeen

Sketch, il risotrante di Londra dove tutto è pezzo unico
Sketch, il risotrante di Londra dove tutto è pezzo unico
Sketch, il risotrante di Londra dove tutto è pezzo unico
Sketch, il risotrante di Londra dove tutto è pezzo unico

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: