David Tart e la storia animata dell'animazione

Piccolo calembour obbligatorio nel titolo e subito spazio alle parole dello stesso David Tart che racconta come nasce questo - splendido - "The Story of Animation": breve ma efficacissimo cortometraggio che in appena quattro minuti, spiega molto di quanta cura e attenzione preveda il lavoro dell'animatore.

The Animation Workshop - una scuola di animazione con sede a Viborg, in Danimarca - ha prodotto un gran numero di animatori qualificati e artisti della CGI negli ultimi 10 anni. Questi artisti hanno iniziato a formare piccole compagnie, realizzando dei fantastici lavori. Il problema non era legato agli studi o alla qualità del lavoro che stavano producendo, ma piuttosto ai clienti: la maggior parte di essi infatti, sembrava credere che l'animazione fosse un processo semplice e senza complicazioni, rimanendo spesso delusi di sapere che ci sono fasi molto specifiche che richiedono la loro partecipazione (e le loro finanze).

La risposta a tanta 'ingenuità', arriva con un lavoro incisivo e divertente che, con uno stile vintage e una serie di esempi molto precisi, riassegna la giusta prospettiva a quelli che sono ruoli e momenti necessari a un valido processo creativo. Ancora dalle parole di Tart:

(I committenti) sembrano pensare che non possa esserci alcuna differenza di costo tra un film d'animazione creato in flash, in 2D, in stop motion, in cut-out, o con la motion graphics in 3D nello stile della Pixar. Quando Morten Thorning, direttore del laboratorio di animazione mi avvicinò per propormi l'idea per il film, io stesso stavo sperimentando problemi simili con un cliente a Copenaghen.

  • shares
  • Mail