Snake the Planet di MPU è installazione interattiva che permette di giocare sulle pareti

Soppiantato ormai come videogioco sia sulle piattaforme tradizionali che sugli schermi dei telefoni cellulari, "Snake" rivive in una nuova dimensione grazie al lavoro di Lukasz Karluk, Rene Christen e Nick Clark dello staff di MPU. L'idea è quella di poter giocare il classico videogame su una qualsiasi superficie, grazie a un software che si occupa di 'mappare' gli ostacoli reali.

In breve: il programma elaborato su openFrameworks scannerizza l'area di gioco, rileva i potenziali 'vuoti' creati dagli oggetti in rilevo e struttura il quadrato in cui possono sfidarsi i due contendenti. Come potete vedere a inizio post, nel video realizzato da Alexander Roberts, il risultato è assolutamente divertente e lascia intuire nuove possibilità di sviluppo.

  • shares
  • Mail