La stanza "temporanea" dei fratelli Bouroullec



"A room for rest", ovvero "una stanza per il riposo"; così Ronan & Erwan Bouroullec definiscono il loro ultimo progetto denominato "Stitch Room".
Si tratta di un prodotto/installazione presentato in occasione di "My Home", un'esposizione di ambientazioni sperimentali realizzata al Vitra Design Museum in Germania.
Stitch Room si costruisce a partire da alcuni pannelli di tessuto che si montano su strutture portanti e si possono regolare al fine di creare una stanza chiusa e separata dall'esterno o un ambiente semi-aperto.
Si verrà a creare uno spazio privilegiato e temporaneo, un luogo adibito al relax e alla meditazione che potrà essere trasferito e modificato ogni volta che si vorrà in modo facile e veloce.
(via dezeen)


  • shares
  • Mail