Kyle Kirkpatrick scava nell'immaginario grazie ai suoi diorami

I diorami di Kyle Kirkpatrick
Kyle Kirkpatrick, dalla Gran Bretagna, è un designer e artista. Le sue opere sono diorami, ovvero quelle ambientazioni in scala ridotta che riproducono un determinato contesto. Una sorta di modellista, o -perché no- di presepista, essendo anche i presepi considerati diorami.

Kyle però non ha nulla di tradizionale, fatta eccezione per qualche minimo elemento, e ad esclusione del suo oggetto di partenza: i libri. In questi Kyle vede -è proprio il caso di dirlo- dei puri volumi, che si presentano a lui come parallelepipedi da scolpire con abilità e precisione, fino a farli divenire teatro delle sue ricostruzioni spesso fantastiche.

La mia pratica riguarda principalmente la nozione di paesaggio immaginario. Io presento oggetti artificiali e materiali naturali allo stesso tempo, per formare accuratamente e meticolosamente opere di installazione composite. Raccolgo e compongo l'intrigo di prendere oggetti al di fuori del loro contesto, per reinventare il loro utilizzo, spingendo lo spettatore a vedere oltre quello che si presenta normalmente davanti a sé. Così un bicchiere potrebbe essere interpretato come un lago, o una staffa metallica come una scogliera.

I diorami di Kyle Kirkpatrick
I diorami di Kyle Kirkpatrick
I diorami di Kyle Kirkpatrick
I diorami di Kyle Kirkpatrick
I diorami di Kyle Kirkpatrick

  • shares
  • Mail