"Bone Chair" è la sedia 'a sottrazione' di JDS Architects

Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects

Più che una sedia è la sua versione priva di tutto il materiale superfluo. Partendo infatti da una seduta squadrata e minimale, lo staff di JDS Architects è arrivato a ideare questa "Bone Chair": dove il nome (osso) sta appunto ad indicare la struttura essenziale, i requisiti minimi che si possono ottenere lavorando sulle superfici in eccesso.

Il risultato è il prototipo di una sedia in impiallacciato, scarna ma elegantissima, che sembra l'opera di un abile chirurgo alle prese col design. Misura 440 x 440 x 850 mm e il team ha scelto di mantenere anonimo il committente. La vedremo presto in produzione?

Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects
Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects
Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects
Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects
Bone Chair è la sedia a sottrazione di JDS Architects

  • shares
  • Mail